Caricamento in corso...
16 agosto 2008

Belgio sorprendente, Italia a casa

print-icon
azz

Azzurri sconfitti 3-2 e incapaci di sfruttare il vantaggio iniziale e la superiorità numerica per 70 minuti

Sconfitta senza attenuanti - L’Italia vede sfumare il sogno di una medaglia. Nei quarti la squadra di Casiraghi è stata sconfitta per 3-2 dal Belgio.
Nel primo tempo azzurri in vantaggio al 18` grazie a un rigore di Giuseppe Rossi: nell’occasione espulso il belga Vermaelen per fallo da ultimo uomo su Acquafresca. Il Belgio pareggia al 23’ con un colpo di testa di Dembele: Cigarini respinge nei pressi della linea di porta, ma su segnalazione del guardalinee l’arbitro Baldassi concede il gol. Al 47’ è ancora Belgio: Mirallas disorienta Bocchetti in area e batte Viviano con un sinistro sporco.
Nella ripresa assedio azzurro. Al 73’ Roover stende De Ceglie in area. E’ ancora rigore: Giuseppe Rossi è glaciale e spiazza Ma-Kalambay, nel frattempo subentrato a Bailly, fermato da un problema alla schiena. Al 79’ Belgio ancora in gol con un rasoterra di Dembele. Viviano litiga con gli avversari e viene espulso.

Tutti i siti Sky