Caricamento in corso...
17 agosto 2008

Montano guida gli sciabolatori italiani al bronzo

print-icon
mon

L'ultima stoccata del livornese regala alla squadra azzurra, composta dall'ex campione olimpico, Tarantino, Occhiuzzi e Pastore, la terza piazza a scapito della Russia. Oro alla Francia che ha battuto in finale gli Stati Uniti

Bronzo in rimonta - L'Italia (Aldo Montano, Diego Occhiuzzi e Luigi Tarantino) ha vinto la medaglia di bronzo nella sciabola maschile a squadre alle Olimpiadi di Pechino battendo nella finale per il terzo posto la Russia (Alexey Yakimenko, Stanislav Pozdnyakov, Nikolay Kovalev) per 45-44. Per l'oro tireranno Francia e Stati Uniti. L'oro è andato alla Francia (Julien Pillet, Boris Sanson, Nicolas Lopez) che ha battuto in finale gli Stati Uniti (Tim Morehouse, Keeth Smart, James Williams) per 45-37.

"Meglio di un argento" - "E' stato bellissimo ritrovare queste sensazioni, avremmo potuto vincere l'oro". Dopo la delusione individuale, Aldo Montano si riscatta in pieno nella prova a squadra e conduce la sciabola azzurra al bronzo. L'Italia ha vinto la finale di  consolazione per 45-44 contro la Russia: decisivo il campione olimpico di Atene 2004, che ha conquistato 7 punti nell'assalto finale contro il fuoriclasse russo Stanislav Pozdnyakov. "Ci siamo giocati un  bronzo contro una squadra fortissima contro la Russia, un bronzo che è meglio di un argento", dice Montano.

Felicità travolgente - "Abbiamo dimostrato di essere fortissimi, peccato per la sconfitta contro la Francia in semifinale", aggiunge. I rimpianti  sono condivisi da Luigi Tarantino, il veterano della selezione. "Oggi era la volta buona per vincere l'oro. Contro gli Stati Uniti in finale avremmo vinto di sicuro. Nella finale per il bronzo siamo stati sotto  fino alla fine, abbiamo comunque vinto una medaglia importante", dice. In finale non è salito in pedana Diego Occhiuzzi, sostituito da Giampiero Pastore. "I miei compagni sono riusciti a fare quello che non è riuscito a me, sono felicissimo", dice Occhiuzzi.

Tutti i siti Sky