Caricamento in corso...
19 agosto 2008

La vela è di bronzo con Diego Romero

print-icon
die

L'italo-argentino nato a Cordoba, con il suo bronzo nella Classe Laser, ha conquistato la diciannovesima medaglia italiana, la prima della vela in queste Olimpiadi cinesi

Diego Romero, 33 anni,  italo-argentino nato a Cordoba che gareggiava nella Classe Laser, ha conquistato la medaglia di bronzo, la  prima della vela in queste Olimpiadi cinesi. L'altro ieri l'equipaggio dei fratelli Sibello si era invece  piazzato quarto nella Classe 49/er. Con la medaglia di Romero, l'Italia si piazza al nono posto nel medagliere di Pechino con sei ori in undici giorni di gare.

"Adesso voglio l'oro nel 2012", ha detto lo skipper azzurro al termine della regata che ha regalato la diciannovesima medaglia all'Italia, che ha rilasciato alcune dichiarazioni al sito della Federvela, "Ho dimostrato che a volte anche le cose impossibili succedono! Sono contentissimo e sereno, lo volevo, me l'aspettavo, sono stato bene tutta la settimana e sentivo di potercela fare". Per l'italo-argentino è la prima Olimpiade sotto i colori azzurri dopo aver disputato i Giochi di Sidney 2000 e di  Atene 2004 con la squadra argentina ottenendo un 22esimo e un 12esimo posto. "Voglio dire grazie - ha sottolineato - a chi in Italia mi ha dato fiducia e sono felice di averla ripagata. Sono contento anche per la squadra italiana, che meritava di salire sul podio".

Diego Romero è nato a Cordoba, in Argentina, il 5 dicembre 1974, ma ha passaporto italiano dall'anno scorso. Specialista della classe Laser, regata per il Circolo Nautico Sturla (Genova) e i suoi tecnici sono Carlos Wybert, Cristian Iriarte e Cesar Navarro; aveva cominciato a 15 anni a Cordoba, regatando sui Lightning. Oltre al bronzo a Qingdao alle regate dei Giochi del 2008 come italiano, Romero aveva già partecipato a due edizioni delle Olimpiadi con la stessa classe Laser: era stato ventiduesimo a Sydney 2000 e dodicesimo ad Atene 2004, in entrambi i casi per l'Argentina. Al mondiale Laser era stato argento nel 2005 e bronzo nel 2006 (come argentino); nel 2007 ai Mondiali Isaf di Cascais era stato ventottesimo, conquistando cosi' la carta olimpica per l'Italia.

Tutti i siti Sky