Caricamento in corso...
19 agosto 2008

Brasile-Argentina, il calcio prende il potere

print-icon
ron

Ronaldinho sorridente con la maglia della Seleçao: oggi il mondo lo attende

Supersfida tra i colossi del pallone a Pechino (alle 15 ora italiana): anche Maradona in tribuna per la semifinale che oppone Ronaldinho a Messi. Intanto la Nigeria vola in finale

Sfida tra colossi - Il duello tra Argentina e Brasile è quello tra tra Messi e Ronaldinho, è la prova del potere del calcio ai Giochi Olimpici. Ci siamo, dunque: i due colossi calcistici del Sudamerica si incroceranno oggi (alle 15 ora italiana) nelle semifinali del torneo di Pechino 2008, allo stadio dei Lavoratori, in una partita da dentro o fuori per potersi giocare la medaglia d'oro olimpica, una finale anticipata. I problemi che i club europei hanno creato all'argentino Lionel Messi e ai brasiliani Diego e Rafinha per partecipare ai Giochi, sono ormai alle spalle ma hanno spinto la Fifa a modificare il sistema attuale della competizione, con la possibilità di eliminare i fuoriquota già dalle Olimpiadi di Londra 2012.

Anche Maradona in tribuna - Il calcio e i Giochi non sono mai stati un matrimonio felice, e a Pechino si vedrà, forse, l'ultima notte di spettacolo. Messi, Riquelme e Aguero da una parte, con la maglia argentina, e Ronaldinho, Diego e Sobis dell'altra con quella brasiliana. Troppo per 90 minuti. Anche Diego Armando Maradona sarà in tribuna come 'tifoso ufficiale' della nazionale Argentina. "Siamo molto fiduciosi, sappiamo che possiamo vincere la partita", ha detto l'allenatore della selezione argentina, Sergio Batista. Gli fa eco il fenomeno del Brasile, Ronaldinho: "Queste sono le partite che mi piace giocare. Sono veramente felice che si sia qualificata l'Argentina per la semifinale. Giocare questo classico mi piace", ha spiegato il neo-milanista.

Non c'è favorito - E' una sfida in cui non c'è un favorito. Entrambe le formazioni hanno avuto bisogno dei tempi supplementari per superare i quarti di finale. Con uno sforzo maggiore del previsto, l'Argentina si è imposta per 2-1 sull'Olanda e il Brasile ha battuto 2-0 il Camerun. L'Argentina arriva a questa sfida da campione in carica, avendo vinto la medaglia d'oro ad Atene 2004, mentre il Brasile cerca a Pechino 2008 il primo trofeo che manca alla sua incredibile collezione: la medaglia d'oro ai Giochi Olimpici. Una sconfitta con l'Argentina sarebbe un colpo durissimo da accettare, specialmente per Dunga, il discusso tecnico verdeoro. L'Argentina, comunque, non vince con il Brasile da maggio 2005, e da allora ha perso una volta 4-1 e due volte 3-0.

Belgio-Nigeria l'altra semifinale - La Nigeria è la prima finalista del torneo olimpico di calcio maschile. Ha battuto 4-1 in semifinale il Belgio, che aveva eliminato l'Italia ai quarti. I gol: 17' pt Adefemi (N), 14' st e 26' st Obasi (N), 34' st Okonkwo (N), 44' st Ciman (B).

Tutti i siti Sky