Caricamento in corso...
19 agosto 2008

Cassina fuori dal podio: "Ho sbagliato solo io"

print-icon
cas

Oro alla sbarra al cinese Zou Kai, secondo l'americano Horton, terzo il tedesco Hambuechen. L'azzurro penalizzato da un minuscolo errore. Il ct Allievi in lacrime

Delusione Cassina - Il cinese Zou Kai ha vinto la medaglia d'oro nella ginnastica artistica alla sbarra alle Olimpiadi di Pechino con 16,200 punti. Argento allo statunitense Jonathan Horton (16,175), bronzo al tedesco Fabian Hambuechen (15,875). Solo quarto l'azzurro e olimpionico di Atene Igor Cassina (15,675).

Nessuna ingiustizia - Igor Cassina ha ammesso di aver commesso un errore nel suo esercizio alla sbarra, negando che vi sia stata alcuna ingiustizia da parte della giuria. "Dopo tre salti - ha detto la medaglia d'oro di Atene - sono arrivato su una verticale con troppo slancio, non sono riuscito a fermarmi e quindi sono caduto dalla parte sbagliata. Se questo non fosse successo avrei ottenuto due decimi di punto in più e quindi sarei arrivato in zona medaglia".

Allievi in lacrime - E' scoppiato in lacrime Maurizio Allievi, ct della Nazionale di ginnastica maschile, incontrando i giornalisti subito dopo la fine della gara della sbarra, che ha visto la medaglia d'oro di Atene, Igor Cassina, classificarsi solo al quarto posto. "Igor comunque c'è - ha detto Allievi - e sono convinto che possa continuare a gareggiare fino alle Olimpiadi di Londra del 2012". Anche Allievi ha però ammesso: "Non c'è stata alcuna ingiustizia per il quarto posto di Igor. La cosa sporca è stata commessa ieri con Coppolino".

Tutti i siti Sky