Caricamento in corso...
17 agosto 2008

CAMMARELLE GUANTONE D'ORO

print-icon
cam

L'azzurro (categoria oltre 91 kg) annulla il cinese Zhilei Ahang e diventa campione olimpico, vendicando Clemente Russo che ieri si era dovuto accontentare dell'argento nei massimi

L'ultima ribalta dei Giochi va alla boxe. A calare il sipario di Pechino sono stati, infatti, un cinese e un italiano, il più atteso: sul ring del Worker's Gymnasium, per la categoria oltre i 91 kg hanno incrociato i guantoni Zhilei Ahang e Roberto Cammarelle. Straordinario l'oro italiano: all'inizio del quarto round, Cammarelle stende il cinese e si aggiudica l'oro, l'ottavo oro italiano a Pechino. 

La prima ripresa finisce già 6-1 per il pugile di Cinisello Balsamo, che stupisce l'avversario per velocità e intelligenza tattica. La seconda finisce con un parziale di 5-2 (11-3 il conto totale): ancora netta la superiorità di Cammarelle; la terza si chiude con un parziale di 2-1 per l'azzurro (totale 13-4). Ultimo round: il cinese si ritira dopo un destro micidiale di Cammarelle. L'azzurro è campione olimpico.

Nonostante un clima rovente, i timori di giurie casalinghe e il desiderio dei cinesi di chiudere in bellezza i Giochi di casa, l'ultimo oro è dunque italiano.

Tutti i siti Sky