Caricamento in corso...
24 agosto 2008

Si spegne il braciere, cala il sipario sulle Olimpiadi

print-icon
chi

La cerimonia di chiusura dei Giochi 2008 è iniziata con una spettacolare raffica di fuochi d'artificio: un cerchio benaugurante disegnato nel cielo di Pechino. Il testimone passa a Londra 2012

L'ultimo atto - Si spegne il braciere, appuntamento a Londra 2012. Con una spettacolare raffica di fuochi d' artificio, che hanno disegnato un cerchio benaugurante nel cielo di Pechino, si è aperta la cerimonia di chiusura dei Giochi Olimpici. Il testimone ora passa a Londra, dove si svolgeranno le Olimpiadi del 2012.

Il testimone - Al suono della chitarra di Jimmy Page e con David Beckham che sollevava in alto un pallone da calcio, la fiaccola olimpica è passata a Londra, che ospiterà i Giochi del 2012. Poco dopo che erano stati dichiarati chiusi i Giochi di Pechino, Page ha suonato uno dei suoi successi col leggendario gruppo dei Led Zeppelin, Whole Lotta Love, mentre Beckham salutava la folla.

Qui Londra - Migliaia di londinesi si sono uniti, sotto il cielo plumbeo e la pioggerellina tipica della città, per celebrare i prossimi Giochi del 2012, contemporaneamente con la cerimonia di chiusura delle Olimpiadi di Pechino 2008. Molte persone si sono date appuntamento nell'area antistante il palazzo di Buckingham davanti alle cui porte era stato installato un maxi schermo sul quale è stato trasmesso il passaggio di consegne tra la Cina e l'Inghilterra. La festa di Londra è stata trasmessa in televisione in oltre 30 città britanniche.

Il primo ministro -  Gordon Brown, ha manifestato il suo entusiasmo per lo "spettacolare successo" della delegazione olimpica britannica a Pechino ed ha spiegato che molti atleti riceveranno appoggi e riconoscimenti. La regina ha inviato i suoi "migliori auguri" a tutti i paesi del Commonwealth organizzatori dei Giochi Olimpici di Londra che avranno luogo dal 27 luglio al 12 agosto del 2012. "Le medaglie d'oro degli atleti britannici ispireranno chi lavorerà durante i prossimi quattro anni per fare dei Giochi di Londra un esempio del successo olimpico", ha detto la regina Elisabetta. Il capo del comitato organizzatore dei Giochi 2012, Sebastia'n Coe, si è detto convinto che Londra trarrà un cambiamento in meglio che "non colpira' solo gli sportivi britannici, ma tutto il paese".

Tutti i siti Sky