Caricamento in corso...
24 agosto 2008

Italia nona, Baldini e la ritmica ultime delusioni azzurre

print-icon
azz

TUTTI I RISULTATI DI OGGI. 28 medaglie. Nella maratona solo 12° posto per il campione azzurro; nella ginnastica femminile scandaloso verdetto che confina le italiane al 4° posto

Più ori la Cina (51), più medaglie in assoluto gli Stati Uniti (110). L'Italia, da parte sua, ha chiuso con 8 ori, 10 argenti e 10 bronzi, 28 podii in tutto, meno bene che quattro anni fa ad Atene, dove gli azzurri avevano conquistato 10 ori, 11 argenti e 11 bronzi. Italia comunque nona nella classifica generale (ottava nel 2004), ancora nella top ten, un risultato soddisfacente.

GINNASTICA RITMICA -
La Russia ha vinto la medaglia d'oro nella finale a squadre della ginnastica ritmica. Le russe salgono sul gradino più alto del podio con 35,550 punti, davanti alla Cina che conquista l'argento con 35,225. Bronzo alla Bielorussia con 34,900 punti. Quarto posto per le azzurre Elisa Blanchi, Fabrizia D'Ottavio, Marinella Falca, Daniela Masseroni, Elisa Santoni e Anzhelika Savrayuk con il punteggio di 34,900. Hanno tutte gli occhi lucidi le sei azzurre della ritmica ferme alle transenne dell'impianto universitario di Pechino, dove si è conclusa la finale olimpica della prova a squadre. "Abbiamo fatto il massimo - commenta il capitano della squadra, la romana Elisa Santoni - Avevamo pure messo in conto la Russia, da sempre favorita dalle giurie ma che la Cina venisse premiata in questa maniera spropositata, non ce l'aspettavamo. Abbiamo lavorato quattro anni così e vederci sottrarre il podio in questa maniera lascia molto amarezza".

MARATONA - Il kenyano Samuel Wanjiru, 21 anni, ha vinto l'oro nella maratona stabilendo il nuovo record olimpico in 2h06'32". Il keniano detiene anche il record del mondo nella mezza maratona (58'33"). Argento per il marocchino Jaouad Gharib; bronzo all'etiope Tsegay Kebede. L'azzurro Stefano Baldini, oro olimpico ad Atene 2004, ha chiuso in dodicesima posizione. Quindicesimo Ruggero Pertile e ventitreesimo Ottaviano Andriani. "Questa era la mia ultima maratona. Mi è sembrato giusto chiudere la mia carriera con un'Olimpiade". Al termine della gara, Baldini annuncia la sua decisione di "continuare a correre, ma per divertirmi". "Ero venuto per fare molto meglio, ma sono stato condizionato da mille cose in questo periodo - commenta Baldini -. In questi 29 anni ad alto livello ho tentato di dimostrate che con i sacrifici e la voglia di fare si può arrivare ai risultati. Ora spero di rimanere nel mio mondo, ma con altre possibilità, per regalare la mia esperienza ad altre persone".

PALLAVOLO - La quarta medaglia olimpica consecutiva della Nazionale di pallavolo maschile resta un sogno. Dopo due argenti e un bronzo, Atlanta 1996 e Atene 2004 per i primi e Sydney 2000 per la seconda, gli azzurri di Anastasi tornano a casa con il quarto posto di Pechino 2008. La cosiddetta medaglia di legno. Nella finale per l'ultimo gradino del podio, infatti, la Russia si impone 3-0 (25-22, 25-19, 25-23). Netto. "E' un vero peccato- ha detto il ct azzurro- ma invece che con una medaglia torniamo da Pechino con una certezza: siamo di nuovo tra i migliori del mondo".

PALLAMANO - La Francia ha conquistato la medaglia d'oro nel torneo olimpico di pallamano maschile, battendo in finale l'Islanda (argento) per 28-23. Bronzo alla Spagna, che ha battuto la Croazia per 35-29 nella finale per il terzo posto.

PALLANUOTO - L'Ungheria ha conquistato l'oro nel torneo olimpico di pallanuoto maschile, battendo 14-10 (6-4, 3-4, 2-1, 3-1) gli Stati Uniti, argento. Gli Usa, la grande sorpresa, non si sono mai arresi, ma hanno dovuto comunque subire. Da parte magiara tre gol di Daniel Varga e di Biros, dall'altra quattro di Azevedo. Per gli ungheresi è il nono oro olimpico, il terzo consecutivo.

BOXE - Il cinese Zhang Xiaoping ha conquistato la medaglia d'oro dei massimi leggeri nel pugilato, battendo in finale ai punti l'irlandese Kenny Egan, argento per 11-7. Il bronzo è andato al kazakho Yerkebulan Shynaliyev e al britannico Tony Jeffries. Il kazako Bakhyt Sarsekbayev ha conquistato la medaglia d'oro dei pesi welter di pugilato battendo i punti il cubano Carlos Banteaux Suarez, medaglia d'argento. Il russo Alexey Tishchenko ha conquistato la medaglia d'oro dei pesi leggeri, battendo ai punti il francese Daouda Sow, argento. Il mongolo Badar-Uugan Enkhbat ha vinto la medaglia d'oro nella boxe, pesi gallo. In finale ha sconfitto con un netto 16-5 il cubano Yankiel Leon, medaglia d'argento.

Tutti i siti Sky