29 settembre 2009

Olimpiadi 2016, Blatter: non dico chi voto, ma Rio...

print-icon
bla

Joseph Blatter con Lula e Romario: le simpatie del n° 1 Fifa per il Brasile sono evidenti

Il presidente della Fifa ammette: "Il mio voto è segreto, ma è indubbio che la candidatura di Rio alle Olimpiadi del 2016 ha un grande appeal internazionale. Anche se tale popolarità, da sola, non garantisce la vittoria". LO SPECIALE OLIMPIADI

SCOPRI LO SPECIALE OLIMPIADI

COMMENTA NEL FORUM DELLE OLIMPIADI

L'APPELLO DI OBAMA AL CIO PER CHICAGO 2016

"Il mio voto è segreto, ma è indubbio che la candidatura di Rio de Janeiro alle Olimpiadi del 2016 ha un grande appeal internazionale", ha assicurato oggi il presidente della Fifa, Joseph Blatter. "Anche se tale popolarità da sola non garantisce la sua vittoria", ha comunque precisato in riferimento al fatto che, il prossimo 2 ottobre, a Copenaghen, il Comitato Olimpico deciderà a quale città - in lizza, oltre a Rio, Chicago, Tokyo e Madrid - assegnare l'ambìta sede.

Blatter ha assistito ieri alla posa della prima pietra della nuova sede della Confederazione brasiliana di calcio (Cbf), che, come ha precisato il presidente della stessa Ricardo Teixeira, sarà il quartiere generale dei Mondiali che si svolgeranno in Brasile nel 2014. All'evento hanno partecipato, tra gli altri, Julio Grondona e Angel Maria Vilar, presidenti delle federazioni di calcio di Argentina e Spagna.

Tutti i siti Sky