Caricamento in corso...
13 ottobre 2009

Giochi 2020, il Cio boccia Hiroshima e Nagasaki

print-icon
oli

Il Cio boccia la candidatura di Hiroshima e Nagasaki per le Olimpiadi del 2020 (Foto AP)

Il Comitato Olimpico Internazionale blocca la candidatura congiunta delle due città giapponesi distrutte dal bombardamento nucleare durante la seconda guerra mondiale. "Una sola città può ospitare i Giochi". VAI ALLO SPECIALE OLIMPIADI

Il Comitato Olimpico Internazionale boccia la candidatura congiunta che Hiroshima e Nagasaki hanno intenzione di lanciare per le Olimpiadi del 2020. Gilbert Felli, direttore esecutivo del Cio per i Giochi, ha spiegato all'agenzia di stampa nipponica Kyodo News che la Carta Olimpica "stabilisce chiaramente che una sola città può ospitare le Olimpiadi": "La Carta - ha aggiunto il dirigente - non consente a due città di condividere l'organizzazione dei Giochi. Al momento la risposta è no".

Hiroshima e Nagasaki, le due città giapponesi distrutte dal bombardamento nucleare dell'aviazione statunitense nella Seconda Guerra Mondiale, hanno anticipato una candidatura congiunta domenica lanciando un progetto incentrato sulla promozione della pace nel mondo.

SCOPRI LO SPECIALE OLIMPIADI

COMMENTA NEL FORUM DELLE OLIMPIADI

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER DI SKY SPORT

Tutti i siti Sky