Caricamento in corso...
04 novembre 2009

Per Vancouver cinque canali e il "testa a testa" nello sci

print-icon
spo

Un esempio del "testa a testa" che per la prima volta verrà usato nelle gare di sci alpino

Tutte le discipline invernali proposte con applicazioni tecnologiche all'avanguardia. La programmazione va dal canale 206 al 210, ecco cosa racconteranno. E per la prima volta lo schermo diviso per seguire in tempo reale le gare dello sci. LO SPECIALE

SCOPRI LO SPECIALE OLIMPIADI

COMMENTA NEL FORUM DELLE OLIMPIADI

Un impegno di qualità e quantità, che Sky Sport porterà per la prima volta ad un Olimpiade, un viaggio che partirà da Vancouver 2010 (dal 12 al 28 febbraio 2010) e che durerà fino a Rio 2016, passando per i Giochi estivi di Londra 2012 e  quelli invernali di Sochi 2014. Su Sky Sport, tv ufficiale di Vancouver 2010, l’appuntamento live dalle nevi canadesi, avrà una copertura completa e offrirà, per la prima volta al pubblico sportivo italiano, le immagini e il racconto di un Olimpiade, come nessuno ha mai fatto in precedenza. Dallo sci alpino e nordico, all’hockey su ghiaccio, dallo slittino, al pattinaggio e allo short track: tutte le discipline invernali verranno proposte con applicazioni tecnologiche sempre più all’avanguardia, tutto nella magia dell’Alta Definizione e con funzioni interattive mai sperimentate prima in Italia in una competizione olimpica.

Cinque canali con interattività -
Sky Sport dedicherà ben 5 canali alle avventure olimpiche di Vancouver: dal canale 206 al 210, infatti, tutta la programmazione sarà rivolta alle discipline invernali. Il canale 206 - che si accenderà stasera in occasione dei 100 giorni che mancano all’inizio dell’Olimpiade- sarà il canale di riferimento e offrirà la diretta di tutte le competizioni più avvincenti, con un focus particolare sugli atleti azzurri. Il canale 207 ospiterà in particolare le gare di sci alpino, mentre il 208 sarà dedicato allo sci nordico. A seguire, il canale 209 trasmetterà gli eventi di pattinaggio, mentre il 210 sarà destinato in particolare alle sfide di hockey sul ghiaccio.

Tutto il Mosaico Olimpico - Da questi canali, premendo il tasto verde del telecomando, si aprirà il Mosaico Olimpico: una schermata interattiva, attiva 7 giorni su 7, con 5 finestre dedicate ai principali sport. Dal mosaico, attraverso i tasti colorati del telecomando si avrà accesso inoltre: alla programmazione tv divisa in eventi live del giorno e dei prossimi eventi, al medagliere, ai risultati di ogni gara del giorno (oro, argento, bronzo, ma anche tutti i  piazzamenti degli italiani in gara). Saranno inoltre disponibili tutte le informazioni, continuamente aggiornate, degli Azzurri: schede dettagliate dei top atleti in gara e medagliere.

Alert e Gold Alert - E per non perdere neppure una medaglia o una discesa, ecco le funzioni “Alert” che avviseranno il telespettatore dell’inizio di una gara su un altro canale. Oppure, nello specifico, la segnalazione dell’ingresso in gara -su un altro canale - di un atleta favorito. E anche, il “Gold Alert”: segnalazione dell’assegnazione di una medaglia d’oro su un altro canale. Insomma, premendo il tasto OK sul telecomando, si potrà fare slalom da un canale all’altro, da una disciplina all’altra, senza perdere nulla, ma proprio nulla, dell’Olimpiade Invernale.

Il "testa a testa" dello sci alpino - Per la prima volta in tv, in diretta per tutta la gara, arriva su Sky Sport il “testa a testa”. In real time, si potranno seguire gli atleti impegnati nelle principali competizioni di sci alpino in un inedito testa a testa. Si potrà scegliere se seguire la programmazione della gara in versione “tradizionale”, a tutto schermo, oppure decidere di seguirla in modalità “testa a testa”, con immagini mai viste prima e con un commento dedicato. Da una parte dello schermo ci saranno le immagini registrate del leader della classifica parziale, mentre nell’altra metà, la diretta dello sciatore in gara, che insegue il podio. Le immagini sincronizzate permetteranno quindi agli appassionati di seguire tutte le fasi della discesa in maniera esclusiva. In questo modo, il telespettatore potrà intuire facilmente la posizione conquistata dall’atleta in gara durante tutta la lunghezza del tracciato. Un’emozionante rivoluzione, la massima espressione della tecnologia al servizio del telespettatore, per vivere le discese sugli sci come mai prima d’ora in tv.

Tutti i siti Sky