Caricamento in corso...
10 novembre 2009

La torcia di Vancouver? All'asta. Già comprata per 2000 euro

print-icon
tor

Le foto della torcia olimpica di Vancouver finita all'asta su Ebay

E' quella usata nel primo tratto della staffetta olimpica in Grecia ed è stata aggiudicata per 3150 dollari su eBay. Mentre, su un altro sito, uno degli ultimi tedofori canadesi sta già trattando la sua futura torcia. GUARDA LE FOTO E VAI ALLO SPECIALE

di Luca Di Garbo

SCOPRI LO SPECIALE OLIMPIADI

COMMENTA NEL FORUM DELLE OLIMPIADI

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER DI SKY SPORT

La torcia ufficiale delle Olimpiadi di Vancouver è stata già venduta su eBay per 3150 dollari, più di 2100 euro. Ma è possibile che sia quella originale visto che la staffetta della torcia olimpica è ancora in corso? Sì, è possibile. Forse non tutti sanno che più precisamente si può parlare di “staffetta del fuoco olimpico”, ad essere trasportata è infatti la fiamma accesa solennemente ad Olimpia, non la torcia. La torcia è solo il mezzo di trasporto. La conseguenza di questa curiosità da settimana enigmistica è che esistono più o meno tante torce quanti sono i tedofori (12mila nel caso di Vancouver) e quindi, terminato il suo epico tragitto della staffetta, il bravo tedoforo se vuole può portarsi a casa il prezioso ricordo: la torcia olimpica originale. Pagandola.

Gli organizzatori dopo aver provveduto a rimuovere la bomboletta di gas interna per motivi di sicurezza, consegnano la torcia con tanto di custodia ufficiale al tedoforo. Quella delle prossime Olimpiadi di Vancouver, ad esempio, può essere riscattata per la cifra di 350 dollari. Così è capitato che, smessi i panni di staffettista olimpico, il tedoforo di cui sopra non ha avuto nemmeno il tempo di far morire d’invidia amici e parenti che ha subito messo in vendita la propria fiaccola su eBay. La torcia è quella usata nel primo tratto della staffetta olimpica in terra greca ed è stata aggiudicata lo scorso sabato.

Ma c’è di più. Su Craigslist - popolare network di annunci in Nord America – uno degli ultimi tedofori canadesi sta già trattando la sua futura torcia. Futura perché il cimelio lo avrà in mano solo a febbraio in uno degli ultimi tragitti della staffetta nei pressi di Vancouver. L’annuncio è anonimo per evitare spiacevoli conseguenze, la trattativa però è reale, tanto che è stato tirato in mezzo anche un notaio. Ma quella di Vancouver non è la sola torcia olimpica che si può trovare su eBay. Spulciando sul più popolare sito di aste on line, si scopre che c’è chi spara 9900 euro per la torcia di Torino 2006 firmata Pininfarina. Chi ha messo all’asta a partire da un dollaro quella di Salt Lake 2002 e chi la torcia di Los Angeles 1984 per circa 900 euro. Ma andando a ritroso nel tempo, ecco anche la fiaccola di Berlino 1936 - la prima Olimpiade che adottò l’idea della staffetta olimpica per dare mito e fascino al regime nazista - in vendita a partire da 3300 euro. E addirittura chi si è disfatto della torcia di Londra 1948 dopo averla profanata per farne un rudimentale lume con tanto di base in legno, cablaggio e interruttore. Un’abat-jour olimpica insomma. Il venditore, un italiano, ha concluso l’affare per 3370 euro. Povera torcia.

Tutti i siti Sky