16 gennaio 2010

Diario da Vancouver: una famiglia veramente in Grandi...

print-icon
gra

Thomas Grandi con la famiglia al completo: sua moglie Sara Renner e la piccola Aria

Thomas Grandi, ex sciatore canadese e talent di SKY Sport per i Giochi invernali, ci presenta sua moglie Sara Renner, fondista professionista che si sta preparando per la sua quarta Olimpiade e vede in Arianna Follis una delle favorite per una medaglia

LO SPECIALE OLIMPIADI

PROVA IL GIOCO DI VANCOUVER 2010


di Thomas Grandi*

Oggi vorrei farvi conoscere la mia famiglia. Sono sposato con Sara Renner, fondista professionista che si sta preparando per la sua quarta Olimpiade, come me! A Torino 2006 ha vinto la medaglia d'argento con la sua compagna Beckie Scott nella staffetta. E' stata una gara particolare perché a metà percorso Sara ha rotto la sua racchetta. E' stato un allenatore Norvegese a dargliene una di ricambio (che era troppo lunga). In Canada è diventato il momento clou che dimostrava lo spirito olimpico e l'allenatore norvegese è stato riconosciuto come eroe. I canadesi gli hanno mandato diverse tonnellate di sciroppo d'acero come ringraziamento. Sara è appena tornata dal ''Tour de ski'' che ha concluso in diciassettesima posizione, ha avuto qualche difficoltà nelle sprint ma le ultime gare hanno dimostrato che sta raggiungendo un'ottima forma! Mi ha raccontato che il tour è stato veramente emozionante, con l'ultima gara, la salita dell'Alpe Cermis, veramente impgnativa ma con una bellissima atmosfera. Mi ha anche detto che Arianna Follis è sicuramente una delle sciatrici più in forma e favorita per una medaglia alle Olimpiadi.

Io e Sara abbiamo una figlia: si chiama Aria ed è nata l'1 febbraio 2007 pochi giorni prima che io partissi per i mondiali in Svezia. L'anno scorso a Livigno al suo secondo compleanno l'ho fatta salire sugli sci per la prima volta. Ho affittato degli sci e all'inizio il ragazzo del negozio ha opposto resistenza dicendo che era troppo piccola... Poi quando ha riconosciuto il mio nome sulla patente non mi ha fatto più storie. Adesso i mie amici mi prendono in giro chiedendomi se alla fine sceglierà di seguire le orme del papà o quelle della mamma... Io sarò contento solo quando farà quello che le piacerà di più. Durante i giochi io e Aria faremo un gran tifo per Sara. Spero che anche voi tiferete un po' per lei... dopotutto è una canadese che sta imparando l'italiano e ama tantissimo il vostro paese.

Dopo avervi presentato la mia famiglia a questo punto vorrei anche darvi qualche notizia dal Canada: purtroppo ci sono news negative per quanto riguarda le condizioni meteo: è arrivata la pioggia e anche la famosa "Pineapple express"! Si tratta di una massa di aria calda che arriva dalle isole hawaiane e porta temperature alte, fino 16 gradi a Vancouver, e pioggia. Le temperature si sono alzate anche sui rilievi montuosi e questo sta creando qualche nervosismo negli organizzatori dei Giochi! A Whistler non c'è da preoccuparsi, a novembre sono caduti più di 5 metri di neve e quindi la base c'è. Sono le montagne di Grouse e Cypress dove si disputeranno le prove di snow board e free style a destare maggiore preoccupazione. Pochi giorni fa a Cypress hanno chiuso gli impianti al pubblico, circa due settimana prima del previsto, per proteggere il manto di neve.

*(talent di SKY Sport)

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER DI SKY SPORT

Tutti i siti Sky