Caricamento in corso...
15 febbraio 2010

Slittino, Zoeggeler: "Continuerò a gareggiare"

print-icon
van

Armin Zoeggeler conquista la medaglia di bronzo nello slittino (Foto AP)

L'altoatesino è soddisfatto per aver conquistato la sua 5.a medaglia olimpica consecutiva su una pista difficile: "A me piace il freddo, qui c'era pioggia e vento". Sulla gara: "Un bronzo che vale oro". GUARDA IL VIDEO E GLI HIGHLIGHTS DELLE OLIMPIADI

LE FOTO DELLA CERIMONIA D'APERTURA

SCOPRI LO SPECIALE OLIMPIADI

GUARDA GLI HIGHLIGHTS DELLE OLIMPIADI

L'avventura a cinque cerchi di Armin il "cannibale" inizia nel 1994 con la medaglia di bronzo a Nagano, è cresciuto a Lillehammer 1998 con l'argento, poi la consacrazione con l'oro di Salt Lake City e la conferma quattro anni dopo a Torino. La sua quinta olimpiade si chiude e l'Italia lo ringrazia per aver dato come al solito un contributo fondamentale.

Il re però non abdica e guarda avanti: "E' una medaglia importante, che mi consente di affermare che continuerò a gareggiare. Non è stata una gara facile - ammette Zoeggeler - per le condizioni climatiche: a me piace la temperatura più fredda, qui c'erano neve e pioggia. E' stato difficile, ancor di più dopo la terza manche, dove mi sono bruciato il vantaggio della seconda. Ma questo è un bronzo che vale come un oro".

Tutti i siti Sky