Caricamento in corso...
23 febbraio 2010

Hockey, Canada-Usa da record. E ora il ''remake'' rosa

print-icon
can

La nazionale femminile canadese di hockey durante un allenamento

La scioccante sconfitta della nazionale di casa è diventato l'evento sportivo più visto nella storia della tv canadese, con una media di 10,6 milioni di spettatori. E ora la squadra di casa cercherà di riprendersi la rivincita con la nazionale femminile

SCOPRI LO SPECIALE OLIMPIADI

GUARDA GLI HIGHLIGHTS DELLE OLIMPIADI


Un'altra sfida  Canada-Usa, ma stavolta in una finale per l'oro. Il torneo femminile di hockey a Vancouver mette ancora di fronte le due superpotenze, che domenica scorsa si sono date battaglia in campo maschile. Nel paese che ospita i Giochi brucia ancora la sconfitta subita contro gli  eterni rivali statunitensi dopo oltre mezzo secolo di imbattibilità negli scontri diretti.

Un match della prima fase che ha fatto registrare un incredibile record di ascolti: 21,5 milioni di persone, il 64,3% della popolazione, hanno assistito ad almeno uno scampolo di partita domenica scorsa. La scioccante sconfitta della nazionale di casa è diventato l'evento sportivo più visto nella storia della tv canadese, con una media di 10,6 milioni di spettatori.

Ora, il torneo femminile offre alla nazionale della foglia d'acero una immediata chance di rivalsa. Canada e Usa hanno confermato i pronostici in semifinale. Nella prima, le statunitensi hanno dominato contro la Svezia, sconfitta per 9-1 in un match senza storia  in cui ha brillato la stella di Monique Lamourex che ha aperto e  chiuso le marcature, con un bottino finale di tre gol. Nel secondo periodo, sul 4-0, la timida reazione della Svezia con il gol di  Pernilla Winberg non è bastata per riaprire il match.

Tutti i siti Sky