Caricamento in corso...
23 febbraio 2010

Italia poco luccicante. Crimi: "Che delusione"

print-icon
pil

Pietro Piller Cotrer, unico argento azzurro nel fondo. L'Italia finora ha altre 3 medaglie, tutte di bronzo

Il sottosegretario alla Presidenza del Consiglio con delega allo sport, Rocco Crimi, ragiona sul bilancio sinora magrissimo degli azzurri a Vancouver: "Sapevamo che sarebbe stato difficile ripetere i successi di Torino, speriamo in qualche altra medaglia"

SCOPRI LO SPECIALE OLIMPIADI

GUARDA GLI HIGHLIGHTS DELLE OLIMPIADI


"Sapevamo che sarebbe stato molto difficile ripetere i successi di Torino 2006, dove gli azzurri potevano contare anche sul fattore campo. Adesso speriamo solo che in questi ultimi giorni si riesca a portare a casa qualche altra medaglia".

Nelle parole del sottosegretario alla Presidenza del Consiglio con delega allo sport, Rocco Crimi, c'e un pizzico di delusione sull'andamento dei giochi olimpici di Vancouver in casa Italia, ma anche una chiara consapevolezza che ripetere i successi delle Olimpiadi invernali di Torino 2006 sarebbe stata quasi un'impresa per la delegazione azzurra. Dal rappresentante del Governo arriva invece un duro richiamo al mondo del calcio. "I leader di questo sport, giocatori e tecnici, devono rendersi conto delle loro responsabilità - ha concluso -. Hanno il dovere morale di tenere comportamenti leali e sportivi".

Intanto, la giornata di gare si aprirà oggi con il curling, che prevede tre sfide; alle 18 sul canale 210, protagonisti saranno le donne, con il match fra Svizzera e Germania; alle 23 sul canale 208, per il torneo maschile, di fronte Gran Bretagna e Norvegia; alle 04.00, sul canale 207, ancora le donne, con l’incontro fra Svezia e Germania. Spazio quindi allo sci alpino, dove si gareggia per le medaglie nell’atteso slalom gigante maschile; prima manche alle 18,30, seconda alle 22 sempre sul canale 206 e, in modalità “testa a testa, sul canale 207. Telecronaca Carlo Vanzini e Giorgio Rocca, a bordo pista Elisa Calcamuggi, Alberto Tomba e Thomas Grandi.

Alle 19.30 sul canale 208, combinata nordica maschile a squadre, con la prova di salto con gli sci, che farà da prologo alla 4x5 km di fondo, che assegnerà il titolo olimpico, in programma alle 22 sul canale 207. Commento di Pietro Nicolodi. Alle 20 sul canale 209, ecco il pattinaggio di velocità, con le medaglie in palio nei 10mila metri maschili. Telecronaca Paolo Leopizzi e Roberto Sighel, a bordo pista Matteo Petrucci.

Biathlon femminile protagonista alle 20.30, con la staffetta 4x6 km. Anche in questo caso si gareggia per l’oro. Diretta sui canali 206 e 208. Telecronaca Pietro Nicolodi e Nicola Roggero, a bordo pista Antonio Boselli e Sergio Vanoi. Alle 21 parte la maratona dedicata all’hockey su ghiaccio maschile, con ben quattro match in onda, validi per le qualificazioni ai playoff. Prima partita alle 21 sul canale 210 con la telecronaca di Luca Boschetto e Luca Orrigoni; la seconda alle 01.30, sempre sul canale 210, commento di Luca Boschetto e Massimo Da Rin; le altre due sfide una dietro l’altra, rispettivamente alle 04.00 (canale 210, con telecronaca di Luca Boschetto e Kim Gellert) e alle 06.00 (canali 206 e 208, con il commento di Johnny Lazzarotto e Jim Corsi).

Medaglie da conquistare anche nel freestyle femminile, nella specialità sky cross. Diretta sul canale 208 dalle 22. Commento di Zoran Filicic, a bordo pista Camilla Ronchi. Alle 01.35, canali 206 e 209, scenderanno sul ghiaccio le donne, impegnate nel programma corto del pattinaggio di figura. Telecronaca Danilo Freri e Maurizio Margaglio, a bordo pista Barbara Fusar Poli. C’è anche il bob a 2 femminile in questa giornata olimpica, con la prima e la seconda manche, che verranno proposte sul canale 208 a partire dalle 02.00. Commento Biagio Maglienti e Stefano Maldifassi.

Tutti i siti Sky