Caricamento in corso...
25 febbraio 2010

Vonn, frattura a un dito. Ma farà lo slalom

print-icon
van

Piccolo infortunio per Lindsey Vonn: parteciperà ugualmente alla gara di domani

Alla vigilia dello speciale con cui si concluderanno le gare di sci alpino, la campionessa americana si è infortunata al mignolo della mano destra. Il tecnico della squadra statunitense, però, assicura: "Nessun dramma, ci sarà al 100%"

SCOPRI LO SPECIALE OLIMPIADI

GUARDA GLI HIGHLIGHTS DELLE OLIMPIADI


VANCOUVER ELEGGE LE SUE MISS: LA GALLERY


Lindsey Vonn si è fratturata il mignolo della mano destra cadendo ieri nella prima manche dello slalom gigante, ma parteciperà ugualmente allo speciale di domani, che concluderà le gare di sci alpino alle Olimpiadi invernali di Vancouver.
Lo ha assicurato il tecnico della squadra statunitense, Jim Tracy. "Al 100%, assolutamente", ha risposto Tracy alla domanda se la sciatrice, medaglia d'oro nella libera, gareggerà domani. "Correrà, troppi drammi", ha aggiunto.

Il capo dell'equipe medica della squadra Usa, Jim Moeller, ha diagnosticato la lesione riportata dalla Vonn come "frattura non scomposta della falange prossimale del dito mignolo della mano destra". "Fisicamente sto bene, sono solo frustrata e delusa", ha detto la bionda e bella sciatrice, con la borsa del ghiaccio sulla mano. Ieri si è sbilanciata ed è caduta, finendo contro la rete di protezione, mentre era a tre quarti del percorso, tra una fitta nebbia. Al momento dell'infortunio era in testa, con un vantaggio di 35 centesimi.

Tutti i siti Sky