Caricamento in corso...
27 luglio 2011

Londra 2012, Evans: parteciperò se il percorso è adatto

print-icon
eva

Il vincitore del Tour de France 2011, Cadel Evans, in maglia gialla a Parigi

Il vincitore del Tour 2011, a un anno esatto dai Giochi: "Se il percorso fosse adatto a me sarei onorato di partecipare, ma se dovesse esserlo di più a qualche mio connazionale è giusto che partecipi lui". Stasera lo Speciale olimpiadi su Sky Sport 1

Fiona May "salta" con Sky. I Giochi in 3D

Sono già 42 i pass azzurri per Londra 2012

Tour 2011, il Pagellone dei protagonisti

Cadel Evans è disposto a partecipare alla gara in linea di ciclismo ai giochi olimpici di Londra 2012 ma solo se il tracciato gli sarà confacente. Sentito da alcuni giornali australiani, il vincitore del Tour ha detto che "se il percorso fosse adatto a me sarei onorato di partecipare ma se dovesse esserlo di più a qualche mio connazionale è giusto che partecipi lui".

La prova di ciclismo a Londra 2012 è in programma pochi giorni dopo la fine del Tour de France, ma questo, assicura Evans, non sarebbe un problema. L'australiano ha già partecipato alle Olimpiadi nella categoria Mbk nel 1996 ad Atlanta e nel 2000 a Sydney, ottenendo rispettivamente un nono e un settimo posto. A Pechino 2008 ha chiuso quindicesimo la prova su strada, vinta dallo spagnolo Samuel Sanchez, e quinto la gara a cronometro.

Intanto, da non perdere l'appuntamento in prima serata con “Pronti, partenza, via – Verso Londra 2012”, uno speciale in onda  in diretta su Sky Sport 1 HD. Giovanni Bruno, in compagnia di ospiti e campioni olimpici, tra cui il presidente e il Segretario Generale del CONI Gianni Petrucci e Raffaele Pagnozzi, Stefano Baldini, Fiona May e Francesca Porcellato, riproporrà le storie più belle delle passate edizioni dei Giochi: curiosità, retroscena, medaglie e atleti che hanno fatto la storia dei cinque cerchi. In studio con lui, la giovane ginnasta azzurra Fabrizia D’Ottavio, per capire in presa diretta come il mondo dei social networks, da Facebook a Twitter, sia già nel vivo dell’evento.

In collegamento da Londra, inoltre, ci saranno Carlo Vanzini e Juri Chechi, per raccontare e vivere live come la capitale inglese si sta preparando ad ospitare le Olimpiadi, ad un anno esatto dal via: uno sguardo sull’attualità e un occhio proiettato al futuro, sempre più prossimo. Nel corso della serata, non mancheranno le interviste esclusive. In primo piano le dichiarazioni rilasciate ai microfoni di Sky dal Presidente del Comitato Organizzatore Sebastian Coe, campione olimpico inglese di atletica, oro nei 1500 metri a Mosca nel 1980 e a Los Angeles nel 1984. A chiudere lo speciale, il meglio dell’Olympic Magazine e Obiettivo Olimpiade Remix, un best off della rubrica quotidiana di Sky Sport24.

Tutti i siti Sky