Caricamento in corso...
09 agosto 2011

Beach volley, alle Olimpiadi col codice a barre sul sedere

print-icon
spo

Il Daily Mail online mostra in anteprima la nuova "divisa" per il beach volley femminile in Gran Bretagna: lo sponsor diventa un codice a barre sul "lato B"

In vista dei Giochi 2012, novità per le due atlete che dovrebbero rappresentare la Gran Bretagna a Londra: la parte posteriore "a righe" servirà per finanziare la preparazione. GUARDA LE FOTO

FOTO - Beach Volley, ai Mondiali vince il lato B-rasile - il grande album del volley

Un codice a barre sulla parte posteriore del bikini, ad altezza 'strategica', ovvero sul cosiddetto 'lato B', servirà al duo che dovrebbe rappresentare la Gran Bretagna nel beach volley femminile ai Giochi di Londra 2012 per finanziarsi la preparazione olimpica.

Fin da domani infatti, scrive e soprattutto informa con foto eloquenti il 'Daily Mail' nella sua edizione online, la coppia britannica formata da Zara Dempsey 24 anni, e Shauna Mullin, 26, giochera'  il torneo-test per il 2012 in programma fino a domenica nella capitale britannica, con un 'qrcode' stampato sulla parte del bikini che copre il fondo schiena. Si tratta di un codice a barre che, se fotografato con uno smartphone, rimandera' direttamente al sito dello sponsor, ovvero la società di scommesse online Betfair.

Così le due atlete metteranno a frutto l'attenzione che i loro 'lati B' catturano durante le partite. "C'è un interesse enorme verso il beach volley - ha spiegato al 'Daily Mail' Andy Lulhjam, portavoce di Betfair - e noi vogliamo garantirci che la nostra pubblicita' sia vista e ricordata dal maggior numero possibile di tifosi".

Guarda anche:

Italia-Brasile, arance in campo: è la protesta sul "caso Battisti"

Sky, ecco la stagione infinita. Tutto lo sport del mondo

Commenta le notizia nel Forum del volley

Tutti i siti Sky