Caricamento in corso...
11 agosto 2011

Andrew, Howe are you? Ok le visite di controllo

print-icon
atl

Lo sfortunato sprinter-saltatore dell'Aeronautica Militare che poco più di due settimane fa ha rimediato la rottura subtotale del tendine d'Achille è stato controllato a Roma, all'Istituto di Scienza dello Sport del Coni. Decorso regolare

Fiona May "salta" con Sky. I Giochi in 3D

Sono già 42 i pass azzurri per Londra 2012

Visita di controllo per Andrew Howe, lo sfortunato sprinter-saltatore dell'Aeronautica Militare che poco più di due settimane fa ha rimediato la rottura subtotale del tendine d'Achille. A due settimane dall'intervento chirurgico di ricostruzione del tendine, effettuata alla Clinica Ortopedica di Perugia dal professor Giuliano Cerulli, l'azzurro è stato controllato a Roma, all'Istituto di Scienza dello Sport del Coni, dallo stesso Cerulli, alla presenza del direttore dell'Istituto, Carlo Tranquilli, e del responsabile Sanitario della Fidal, Giuseppe Fischetto.

"Le condizioni cliniche di Andrew - il commento di Fischetto - sono apparse soddisfacenti, in assenza di complicanze. Cerulli ha trovato in ottime condizioni la ferita chirurgica, che ha sottoposto a medicazione ed asportazione dei punti di sutura. Direi che il decorso procede normalmente". Howe sarà sottoposto a nuovo controllo in Istituto il 25 agosto, a quattro settimane esatte dall'intervento effettuato il 28 luglio scorso.

Guarda anche:
Howe: adesso voglio la medaglia del lungo a Londra
Un'ora di operazione per Howe. Recupero in 6 mesi

Choc Howe, rottura del tendine d'Achille: niente Mondiali

Tutti i siti Sky