Caricamento in corso...
24 giugno 2012

Riad ha detto sì: via libera per le donne a Londra 2012

print-icon
lon

Svolta in Arabia Saudita: anche le donne possono partecipare all'Olimpiade

Storica svolta in Arabia Saudita: per la prima volta non saranno i soli uomini a tenere alto il nome del regno wahabita nell'appuntamento olimpico

Svolta dalle stanze dell'ambasciata saudita a Londra, con l'annuncio di un comunicato ufficiale che ha sancito la prima volta delle donne arabe ai Giochi Olimpici. "Il comitato Olimpico Saudita", si legge nella nota, "supervisionerà la partecipazione delle atlete in grado di qualificarsi".

Entrando nel dettaglio, con ogni probabilità chi dovrà fare le valigie sarà una sola "fortunata", la 18 enne Dalma Malhas, campionessa di equitazione. La storica decisione potrebbe spianare la strada verso un'ulteriore modifica legislativa direttamente in Arabia Saudita, dove lo sport femminile resta un tema particolarmente delicato. E nel 2009, quando le autorità hanno deciso di chiudere le palestre riservate alle donne, nessuno avrebbe mai sperato in un futuro olimpico al femminile...

Tutti i siti Sky