Caricamento in corso...
27 giugno 2012

Numeri uno contro a Omaha: Lochte vs Phelps 1-0

print-icon
con

A Omaha Ryan Lochte e Michael Phelps danno spettacolo

Londra -30. A un mese dai Giochi è già iniziata la sfida tra i protagonisti della squadra Usa. Con una sorpresa: tra Phelps e Lochte, per ora, chi esce dall'acqua per primo non è lo squalo di Baltimora...

A Londra saranno presenti entrambi, questo è certo, così com'è altrettanto vero che
Michael Phelps
abbia voglia di salire sul podio (obiettivo: mantenere la promessa e tornare a casa con sei medaglie d'oro al collo). Intanto, però, nel primo appuntamento che li pone contro, quello dei Trials americani, il vincitore è l'altro, Ryan Lochte.

Prima, nei 400 misti: dalla terza frazione Lochte ha preso il comando per chiudere con il tempo di 4'07"06, miglior prestazione dell'anno. Subito dietro Phelps, campione olimpico in carica e detentore del record mondiale di specialità. Nella seconda giornata, il bis: semifinale dei 200 stile libero, chi arriva per primo è Lochte, con il tempo di 1'46"25. Phelps è staccato ancora, anche se di soli 0.02 secondi.

Lochte sminuisce: "Era solo una semifinale, quel che conta in realtà è la finale, che sarà molto più rapida, mentre oggi ho dovuto velocizzare solo negli ultimi 50 metri". Tranquillo anche Phelps: "Sono soddisfatto, il mio obiettivo era semplicemente riuscire a guadagnare una delle corsie centrali per la finale e ci sono riuscito". Sarà vero, ma intanto la tensione per il testa a tesca cresce...


Tutti i siti Sky