Caricamento in corso...
26 luglio 2012

Niente 100 metri per Lemaitre. Punta al podio sui 200

print-icon
chr

Christophe Lemaitre sfida e batte Churandy Martina nei 200 metri del meeting di Londra (Getty)

L'atleta bianco più veloce del mondo rinuncia alla gara regina. "Il suo 10"04 vale il decimo posto al mondo", spiega l'allenatore. Che non esclude un ripensamento dell'ultimo minuto, ma spiega: "Sui 200 Christophe può puntare al podio".

Forse, non ci saranno atleti bianchi a sfidare Bolt e Blake sui 100 metri. Il francese Christophe Lemaitre, campione europeo sulla distanza, ha rinunciato alla gara regina. "Il suo 10"04 vale il decimo posto al mondo", ha spiegato il tecnico. Che non ha escluso un ripensamento dell'ultimo minuto, magari in caso di assenza di qualche big, tra gli avversari.

Già, gli avversari: oltre a Bolt e Blake, tutti con tempi inferiori ai 10 secondi quest'anno, ci sono anche sprinter di primo piano come Powell, Gatlin e Gay. La concorrenza è forte anche sui 200, dove Lemaitre però ha dimostrato di essere più competitivo. Conferma Carraz: "Sui 200 Christophe può puntare al podio".

E così lo sprinter francese, salvo sorprese, arriverà nella capitale britannica solo il 4 agosto, il giorno delle batterie della gara regina dell'atletica, E poi gareggerà nei 200 e sarà schierato nella staffetta 4x100.

Tutti i siti Sky