Caricamento in corso...
17 dicembre 2014

Roma 2024, il "Papa sportivo" vuole le gare in Vaticano

print-icon
vat

Un'immagine da "Habemus Papam" di Nanni Moretti, coi cardinali che giocano a volley in Vaticano durante una pausa del Conclave

Il Times di Londra parla di sporty Pope e di suo interesse per le gare a cinque cerchi. Un po' come in Habemus papam di Nanni Moretti... Se ne saprà di più venerdì dopo l'incontro tra gli emissari del Vaticano e il comitato organizzatore di Roma 2024

Le finali olimpiche del tiro con l'arco disputate nei giardini Vaticani: non è una irriverente provocazione ma un'ipotesi suggestiva presa in seria considerazione da Papa Francesco. Per il momento però si tratta solo di un'indiscrezione rilanciata dal Times di Londra, che parla di sporty Pope e di interesse per le gare a cinque cerchi.

Se ne saprà di più venerdì, assicura il giornale, dopo l'incontro previsto tra gli emissari del Vaticano e il comitato organizzatore di Roma 2024. Ovviamente il coinvolgimento della Roma al di là del Tevere è legato alla vittoria della candidatura Italiana. Secondo il cardinale José Saraiva Martins il Pontefice darà certamente il suo assenso ad ospitare qualche gara olimpica come implicitamente confermato anche da un alto funzionario del Vaticano che ha preferito restare nell'anonimato: "Perché no? La residenza estiva del Papa a Castel Gandolfo sarebbe perfetta e porterebbe nuova energia nella zona nei pressi del Lago Albano. Il Vaticano ha sempre considerato lo sport come un veicolo di valori sani, universali e non solo cristiani, e sono certo che Papa Francesco approverà".

Tutti i siti Sky