Caricamento in corso...
25 giugno 2015

Roma 2024, dal Campidoglio arriva il sì alla candidatura

print-icon
rom

Votata e approvata (36 voti favorevoli e 9 contrari) in Aula Giulio Cesare in Campidoglio la mozione per la candidatura di Roma ai Giochi Olimpici e Paralimpici 2024. Marino: ci aspetta una grande sfida, da vincere insieme.

Oggi, giovedì 25 giugno, era la giornata più attesa. Ed è infine arrivato, in Aula Giulio Cesare in Campidoglio, il sospirato "sì" nella votazione alla mozione per la candidatura di Roma ai Giochi Olimpici e Paralimpici 2024 grazie a 36 voti favorevoli e 9 contrari. Il testo della mozione è approdato in Aula per l'approvazione definitiva, che candida dunque la città eterna alle Olimpiadi 2024.


"Come è stato per Barcellona e Londra, le Olimpiadi di Roma 2024 lasceranno un'identità rinnovata, moderna e sostenibile alla nostra città" afferma il sindaco della capitale, Ignazio Marino. Marino ha ammesso che in particolare "il modello è quello di Barcellona 1992, di un progetto sostenibile economicamente e che ricucisca gli spazi della città, guardando non solo al 2024 ma al futuro dei trasporti e delle periferie della capitale".


Insieme ai rappresentanti del Comitato guidato da Luca di Montezemolo presenti anche alcuni atleti del passato, che accompagnavano la delegazione. ll sindaco di Roma Ignazio Marino prima del voto aveva fatto un appello a tutte le forze politiche per "vincere questa sfida e portare a Roma questo appuntamento tutti insieme, cominciando dal voto in Aula Giulio Cesare". Fiducioso nel sì era anche il presidente del Coni, Giovanni malagò, che si era espresso in mattinata dall'Expo 2015 di Milano.

Tutti i siti Sky