Caricamento in corso...
21 gennaio 2016

Renzi incontra Bach: "Roma 2024 è una candidatura fortissima"

print-icon
ren

Il numero uno del Coni, Giovanni Malagò, insieme al presidente del Consiglio, Matteo Renzi (foto getty)

Il presidente del Consiglio, accompagnato da Malagò e Montezemolo, ha incontrato il numero uno del Comitato olimpico per sostenere il progetto della Capitale: "Per noi conta vincere perché è una grande occasione, ce la metteremo tutta, rispetto per tutti ma paura per nessuno". Secondo un sondaggio Ipsos, tre italiani su quattro sono favorevoli ad accogliere l'evento

Matteo Renzi ha incontrato il presidente del Comitato olimpico internazionale Thomas Bach a Losanna, nella sede del Cio, per sostenere la candidatura di Roma ai Giochi 2024. "Lo slogan olimpico è molto importante, ma per noi conta vincere", ha esordito il presidente del Consiglio stringendo la mano a Bach e consegnando il suo messaggio di ottimismo in inglese. "Sono molto emozionato", ha aggiunto Renzi. Presenti anche il numero uno del Coni, Giovanni Malagò, e il presidente del comitato promotore, Luca di Montezemolo.

Niente paura - "Per Roma è il momento giusto, viene da una sconfitta pesante nel 2004 e poi dal no del Governo Monti. Ma adesso il Governo è qui, ce la metteremo tutta, testa bassa e pedalare fino al 2017". Matteo Renzi guarda con ottimismo alla candidatura di Roma: "Roma è una candidatura fortissima, rispetto per tutti ma paura per nessuno. Tutti storcono il naso all'inizio - ha aggiunto il premier - ma poi si rendono conto che un evento come le Olimpiadi è una grande occasione. I progetti sono già pronti, il Governo con il Coni sta lavorando perché lo sport è un pezzo della cultura italiana e un investimento per il futuro. Non so se Roma è in vantaggio, ma certo è una candidatura straordinaria".

Tradizione e innovazione - In merito alla situazione politica non definita a Roma, il presidente del Consiglio ha sottolineato: "Roma avrà il sindaco a giugno 2016 e tutto è tranne che un problema. Se vinceremo noi sarà una cavalcata straordinaria perché Roma sa coniugare tradizione e innovazione. E allora bisogna pedalare perché la prima medaglia a Rio che vogliamo vincere è nel ciclismo". In occasione dell'incontro con Bach, il presidente Renzi ha consegnato al presidente del Cio l'invito per l'inaugurazione di Casa Italia a Rio, prevista per il prossimo 3 agosto.

Italiani favorevoli ai Giochi - Tre italiani su quattro sono favorevoli alla candidatura di Roma alle Olimpiadi del 2024. È un sondaggio dell'Ipsos, fatto tra ottobre e dicembre 2015 e illustrato dal Coni e dal comitato promotore dei Giochi in occasione della visita di Renzi al Cio, a svelare l'indice di gradimento della popolazione sulle Olimpiadi: il consenso è generato soprattutto dalle opportunità di creare posti di lavoro a livello nazionale e per Roma di intervenire sulle infrastrutture e migliorare i servizi.

Tutti i siti Sky