Caricamento in corso...
20 aprile 2016

Rivolta e Turrini volano a Rio, a Codia non basta il record italiano

print-icon
riv

Matteo Rivolta in acqua a Riccione (Lapresse)

Nella seconda giornata degli assoluti di nuoto a Riccione il milanese trionfa nei 100 farfalla prendendosi la rivincita su Codia che gli aveva sottratto, senza pass olimpico, il primato nazionale al mattino. Turrini domina i 400 misti, Pellegrini straripante nei 100 stile libero

Matteo Rivolta vola alle olimpiadi. Il nuotatore milanese trionfa nei 100 farfalla agli assoluti di Riccione in 51’54 e stacca il pass per i Giochi. Non riesce invece a trovare la qualificazione per Rio Piero Codia che, dopo il record italiano del mattino (51’42), nuota in 51’72 chiudendo secondo alle spalle di Rivolta.

Vola a Rio anche Federico Turrini che nella seconda giornata domina la finale dei 400 misti in 4’11’’95 trovando il tempo limite per i Giochi. Nulla da fare per il momento invece per Marin, secondo in 4’14’’65. L'azzurro potrebbe però trovare il pass per quella che sarebbe la sua quarta olimpiadi dopo gli Europei di Londra di maggio.Federica Pellegrini sfiora il suo primato italiano (gommato) dominando i 100 stile in 53’78, che rappresenta comunque il suo miglior tempo in tessuto. La campionessa azzurra, felicissima all’arrivo, ha preceduto Erika Ferraioli ottenendo così il pass anche per i 100 stile con il decimo crono stagionale mondiale.

Tutti i siti Sky