Caricamento in corso...
23 aprile 2016

Chiusi gli Assoluti: da Riccione arrivano 7 pass olimpici per l'Italia

print-icon

L'ultimo lo ha ottenuto Martina Carrano nei 100 Rana. Oltre ai già qualificati Paltrinieri (1500 sl) e Pellegrini (200 sl), la delegazione azzurra porterà alle Olimpiadi anche Detti (1500 sl), Sabbioni (100 d), Dotto (100 sl), Rivolta (100 ff), Turrini (400 mx) e Bianchi (100 ff)

Con la qualificazione olimpica di Martina Carraro nei 100 rana, si sono conclusi oggi i Campionati Assoluti di nuoto a Riccione che in tutto hanno portato alla delegazione azzurra a Rio 2016 ben 7 pass 7 pass individuali: Gabriele Detti (1500 sl), Simone Sabbioni (100 d), Luca Dotto (100 sl), Matteo Rivolta (100 ff), Federico Turrini (400 mx), Ilaria Bianchi (100 ff), Martina Carraro (100 rn). Già qualificati invece, Gregorio Paltrinieri nei 1.500 sl e Federica Pellegrini nei 200 sl.

La veneta anche oggi ha parlato della sua possibile investitura a portabandiera azzurra: "La speranza c'è - le parole di Pellegrini - ma fin quando non lo so non dico nulla perche' poi non voglio restarci male. Viviamo fortemente l'attaccamento alla Nazionale e sono orgogliosa del tricolore". La 'diva' di giornata è invece la stessa Martina Carraro, che vince il titolo dei 100 rana con il tempo di 1'06"41 e oltre alla qualificazione ai Giochi di Rio 2016 stabilisce anche il nuovo record italiano che apparteneva a Ilaria Scarcella (28 maggio 2009): "Sono felice, mi mancano le parole, non mi aspettavo il pass olimpico", dice a caldo la genovese.

Finale thriller nei 200 sl, con Gabriele Detti che batte tutti in 1'47"72 mettendo in riga gli specialisti della velocità Dotto, D'Arrigo e Magnini che scivola fuori dal podio, con un'ultima vasca stellare completata in 26"58 contro il 27"77 di Dotto. Per il livornese e' incetta di titoli, 200, 400 e 800 sl, oltre al pass olimpico strappato con la seconda piazza nei 1.500.

Nei 200 farfalla, vince il suo primo titolo con 1'57"01 Giacomo Carini (classe '97), record cadetti e pass per gli Europei di Londra. Nei 200 rana, sfiora il pass olimpico Luca Pizzini, vincitore con il tempo di 2'10"62 rispetto ai 2'10" richiesti dalla Fin per fare il biglietto per Rio. Cosi' come nei 200 misti Ilaria Cusinato, che vince con il tempo di 2'12"71 (2'12"00 il limite olimpico) stabilendo il nuovo primato italiano cadetti.

Tutti i siti Sky