Caricamento in corso...
02 agosto 2016

Rio, Coni: "Nessuna azzurra del volley positiva"

print-icon
ita

Il Comitato Olimpico nazionale smentisce ed esclude che atlete della nazionale italiana di pallavolo siano risultate positive all'antidoping. Indiscrezioni parlano di uso da parte di una giocatrice di clostebol, steroide anabolizzante

Non c'è nessuna atleta della nazionale italiana femminile di pallavolo risultata positiva all'antidoping". Lo afferma, con una dichiarazione all'Ansa, il Coni, dopo che nella mattinata di Rio si era sparsa la voce - rilanciata da alcuni media - di un caso di positività tra le dodici azzurre del ct Bonitta.

Il giallo - Le indiscrezioni trapelate nelle ultime ore parlano di un caso che riguarderebbe una pallavolista già aggregata al gruppo arrivato a Rio de Janeiro. La positività sarebbe relativa ad uno steroide anabolizzante, il clostebol. Se confermata la positività, la ragazza sarà costretta a lasciare la squadra e verrà rimpatriata.

Tutti i siti Sky