Caricamento in corso...
03 agosto 2016

San Marino, judoka sospeso: controanalisi negative

print-icon
jud

Karim Gharbi, judoka di San Marino, trovato positivo a un controllo antidoping a sorpresa (Foto Getty)

Karim Gharbi era risultato positivo a un metabolita degli steroidi anabolizzanti ma le controanalisi avrebbero dato esito negativo. L'atleta sammarinese, dunque, potrebbe essere riammesso ai Giochi

Sarebbero negative le controanalisi di Karim Gharbi, il judoka sanmarinese, risultato positivo ai test antidoping e quindi sospeso dalla missione olimpica. Nel pomeriggio Gharbi ha indetto una conferenza stampa per rivendicare la sua estraneità al doping, ma anche per annunciare l'esito delle controanalisi richieste dallo stesso judoka.

Il risultato ufficiale di questo secondo test dovrà arrivare nelle prossime ore dal Cio a Rio, dove sarebbe stato il capo missione degli atleti sammarinesi, Andrea Benvenuti, a ricevere una prima comunicazione della possibilità di reintegro di Karim Gharbi. Benvenuti poi si sarebbe già messo in contatto con San Marino per avvertire il judoka di tenersi pronto a partire. Se Gharbi arriverà a Rio per il 5 agosto potrebbe riuscire a gareggiare.

Tutti i siti Sky