Caricamento in corso...
06 agosto 2016

Dramma Nibali: cade, si frattura e addio medaglia

print-icon
cic

Delusione per l'italia del ciclismo, Nibali cade a 12 km dall'arrivo quando era in testa

VIDEO. L'azzurro scivola in discesa a 11,8 km dall'arrivo quando è in testa. Vince il belga Van Avermaet davanti a Fuglsang e Majka. Sesto posto per Fabio Aru. Il ct Cassani: "Vincenzo ha una clavicola rotta". Il siciliano rientra con il volo di Stato di Renzi

Quel che il ciclismo dà, il ciclismo toglie. Lo sa bene Nibali, che cadendo in discesa ai -12 ha perso una medaglia olimpica ormai certa come gli era successo al Mondiale di Firenze 2013. E lo sa bene il belga Greg Van Avermaet, oro a Rio un anno dopo la Clasica di San Sebastian, ormai vinta e invece finita contro una moto dell'organizzazione.



E' la legge della strada che però, come il sesto posto di Aru, non consolerà un team Italia sin lì perfetto con De Marchi, Caruso e Rosa, poi ritirato. Nibali era in testa, ma come il colombiano Henao - suo compagno di fuga con Majka, è finito a terra nella stessa curva fatale anche all'australiano Porte e al britannico Thomas.

Il polacco s'è salvato ma poi, ripreso ai -2 al traguardo, non ha nemmeno tentato la volata a causa dei crampi. Lo sprint l’ha vinto il favorito Van Avermaet sul danese Fulgsang, gregario di Nibali e Aru nell'Astana ed eroe d'argento per un giorno. Quel che il ciclismo toglie, il ciclismo dà.

Cassani: "Aveva il morale a terra" - "Vincenzo era sul ciglio della strada in silenzio con una clavicola rotta. Non servivano parole, ci siamo guardati solo un attimo in silenzio. Non ci siamo detti niente, aveva il morale a pezzi". Il ct della nazionale Davide Cassani ha raccontato così i momenti successivi alla caduta di Nibali che ha compromesso il sogno olimpico del siciliano. "La delusione è moltiplicata per mille - ha aggiunto -. Abbiamo corso la gara perfetta, i ragazzi sono stati tutti straordinari, ma purtroppo una scivolata cancella tutto: è andata male".

 

Nibali torna in Italia con il volo di stato di Renzi - "Che peccato per Vincenzo". Il presidente del Consiglio, Matteo Renzi, ha espresso così la sua delusione per la caduta di Vincenzo Nibali nel finale della prova il linea di ciclismo ai Giochi di Rio. Il premier, dopo aver seguito con trepidazione le fasi conclusive della gara si è informato sulle condizioni del corridore siciliano, confessando il dispiacere per una medaglia sfumata negli ultimi chilometri: "Dispiace - ha aggiunto dal lungomare di Copacabana - so che ha sbattuto la spalla, speriamo non sia nulla". Nibali rientrerà in Italia in nottata sul volo di Stato del presidente del Consiglio Matteo Renzi.

Tutti i siti Sky