user
28 febbraio 2018

Olimpiadi, il Cio reintegra il Comitato Olimpico Russo

print-icon
roc

Annuncio arrivato dal presidente del Comitato russo stesso, Aleksandr Zhukov. Dopo le Olimpiadi di PyeongChang in cui gli atleti russi avevano gareggiato senza la propria bandiera, ecco l'ufficialità del reintegro all'interno del Comitato Olimpico Internazionale

OLIMPIADI 2018, TUTTO QUELLO CHE È SUCCESSO A PYEONGCHANG

Il Comitato Olimpico Internazionale, il Cio, ha reintegrato il Comitato Olimpico Russo (Roc): lo ha dichiarato il presidente del Roc stesso, Aleksandr Zhukov: "Il Cio può confermare che tutti i restanti risultati (sul doping) per i membri della delegazione degli atleti olimpici russi (ai Giochi in Corea del Sud) sono negativi", ha dichiarato il funzionario sportivo della Russia, il quale ha ricordato che la conferma del Cio sulla regolarità degli atleti russi alle Olimpiadi invernali era la condizione per la revoca della sospensione della Russia. "Questo significa che il Roc può di nuovo godere di tutti i suoi diritti e adempiere i suoi doveri", ha aggiunto poi Zhukov. Il presidente ha voluto sottolineare che si tratta di un evento importante perché: "Gli ultimi tre mesi, dal 5 dicembre scorso, sono stati probabilmente tra i mesi più difficili nella storia dello sport russo e del movimento olimpico in Russia".

PYEONGCHANG 2018, TUTTI I VIDEO

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI
I più letti di oggi