Caricamento in corso...
20 ottobre 2011

Donne al centro delle Olimpiadi, Wiggins a Obiettivo Londra

print-icon
bra

Bradley Wiggins sarà ospite nello studio di Obiettivo Londra di Giovanni Bruno

A Social Games occhi puntati su Victoria Pendleton e Barack Obama. Ma si tinge anche di "rosa" il magazine di Sky Sport 2 HD (ore 23). Oltre al ciclista del Team Sky, Giovanni Bruno avrà invece tra i suoi ospiti Valentina Vezzali. GUARDA IL VIDEO

GUIDA TV - Obiettivo: Londra 2012 - Le Olimpiadi secondo Sky: così sarà Londra 2012

NEWS: il Coni: tagli? Sì ma non a Londra 2012 - L'Onu: tregua olimpica durante Londra 2012 - Inaugurata a Londra la pista made in Italy - La Trillini: io portabandiera? Onore immenso - Portabandiera, Fede dice no. Petrucci: non è una Via Crucis - Fiona May "salta" con Sky. I Giochi in 3D - Londra 2012, le Olimpiadi più "verdi" di sempre

FOTO -
Londra, cantiere a cielo aperto aspettando il 2012

In Italia si discute su chi sarà la portabandiera a Londra. Non dovrebbero esserci dubbi: sarà una donna. Resta però il fatto che le donne continuano ad avere un ruolo ancora marginale nella comunicazione sportiva. Lo dimostra, per contrasto, Victoria Pendleton. Regina delle due ruote, un oro olimpico a Pechino e star incontrastata della pubblicità preolimpica in Gran Bretagna a dimostrazione che sport&spot possono andare a braccetto e che gli atleti, e le atlete, valgono altri testimonial, quando non sono addirittura meglio. Nella puntata di Social Games l’apertura spetta però ad un altro Vip che ancora non è stato avvicinato dalla pubblicità: Barack Obama. La trasmissione ci porterà dietro le quinte di un luogo noto in tutto il mondo come la Casa Bianca per scoprire il rifugio del cuore del presidente degli Stati Uniti: il campo da basket.



Di pari passo, continua su Sky il percorso verso le Olimpiadi di Londra 2012. Per il quarto appuntamento di “Obiettivo Londra 2012”, in programma stasera dalle 21 (su Sky Sport 2 HD), ospiti di Giovanni Bruno, in collegamento da Jesi, ci saranno la schermitrice Valentina Vezzali, fresca vincitrice del 6° titolo mondiale agli ultimi Campionati del Mondo di Catania, e in studio il campione inglese del Team Sky Pro Cycling Bradley Wiggins. Il ciclista vuole essere uno dei grandi protagonisti della competizione a cinque cerchi: “Credo che al momento potrei fare sia la cronometro sia l’inseguimento a squadre, però potrebbe anche essere che abbandoni l’idea della cronometro per fare solo la pista. Probabilmente sarà il Team Sky a decidere, non io. E’ difficile essere competitivi su entrambe le situazioni, ma fa parte della sfida: se sarò in grado di fare bene il Tour de France e poi vincere ancora, l’Olimpiade sarebbe grandiosa. La motivazione è forte. Il successo che abbiamo avuto ai Campionati del Mondo ha creato in Inghilterra un interesse intorno al ciclismo davvero notevole. E credo crescerà ancora, ora che Cavendish farà parte anche lui del Team Sky”.

Tutti i siti Sky