Caricamento in corso...
03 novembre 2011

Olimpiadi, quando Ferrari non significa solo Formula 1...

print-icon
fer

La Ferrari alla cerimonia di apertura di Torino 2006 (Getty)

A Social Games si parla del rapporto fra la Ferrari e i Giochi. Già, perché la Rossa fu protagonista della cerimonia di apertura di Torino 2006, ma non solo: spazio anche alla Ferrari ginnasta, la plurivittoriosa Vanessa, e allo strong man Marcos Ferrari

GUIDA TV - Obiettivo: Londra 2012 - Le Olimpiadi secondo Sky: così sarà Londra 2012

NEWS: il Coni: tagli? Sì ma non a Londra 2012 - L'Onu: tregua olimpica durante Londra 2012 - Inaugurata a Londra la pista made in Italy - La Trillini: io portabandiera? Onore immenso - Portabandiera, Fede dice no. Petrucci: non è una Via Crucis - Fiona May "salta" con Sky. I Giochi in 3D - Londra 2012, le Olimpiadi più "verdi" di sempre

FOTO -
Londra, cantiere a cielo aperto aspettando il 2012

La Formula 1 ai Giochi? La Ferrari c’è già stata. E' successo alla cerimonia d’apertura dei Giochi Invernali di Torino nel 2006. E in ogni caso proprio di Ferrari si parla stasera a Social Games: con Alonso in MTB, Schumacher che gioca a basket e segna rigori, con la Ferrari di Lebron James e Vanessa Ferrari e Marcos Ferrari. Proprio questi due sono il contrasto più evidente: una, minuta, si esibisce nella ginnastica artistica, l'altro è uno strong man brasiliano che sposta i camion con la sola forza delle braccia. Spettacolo assicurato.

Continua su Sky anche il viaggio olimpico, tutti i giovedì su Sky Sport 2 HD, con “Obiettivo Londra 2012”, una lunga prima serata (dalle ore 21) che porta i telespettatori dentro l’Olimpiade, con particolare attenzione alla spedizione Azzurra.

Tutti i siti Sky