Caricamento in corso...
12 gennaio 2012

Roma 2020, le Olimpiadi convengono: sarebbero a costo zero

print-icon
spo

Roma pronta a candidarsi per le Olimpiadi del 2020 (Foto Getty)

La candidatura a ospitare i Giochi arriva al governo: 4,7 miliardi di euro previsti come spesa pubblica genererebbero un maggiore gettito erariale per il Paese pari a 4,6 miliardi. 170mila posti di lavoro in 14 anni, crescita del Pil pari a 17,7 mld di €

SPECIALE: tutto sulla marcia verso Londra 2012

VIDEO -
Il sogno paralimpico, verso Londra 2012: tutti i video di "Share your dream"

FOTO -
Quando l'Olimpiade fa la guerra alle guerre - Un 2011 tutto già a cinque cerchi...

GUIDA TV - Obiettivo: Londra 2012 - Le Olimpiadi secondo Sky: così sarà Londra 2012

La candidatura di Roma alle Olimpiadi del 2020 arriva al governo, ma per i bookmaker l'Italia è già favorita ad ospitare i Giochi. Il presidente del Consiglio Mario Monti e il neoministro dello Sport, Piero Gnudi, riceveranno la delegazione del Comitato Olimpico, con in testa Mario Pescante, per capire ottenere il sì del governo alla candidatura. Un sì - informa Agicos - praticamente scontato per i bookmaker, che nelle quote sulla città organizzatrice dei Giochi del 2020 vede favorita proprio Roma a 2.75. Ma non manca la concorrenza, molto agguerrita, soprattutto quella di Tokyo (a 3.25) e Madrid (3.50). Più indietro Istanbul e Doha (11.00), chiude Baku (a 16.00).

"Il sogno di un ministro dello Sport è portare le Olimpiadi nel proprio paese, permettendo a tutti di riunirsi per uno scopo. Detto questo, l'impegno finanziario è molto oneroso, soprattutto in questo momento" ha detto il ministro dello sport, Piero Gnudi, in Campidoglio per la relazione sulla sostenibilità di Roma 2020. "Con un punto di spread si fanno tre Olimpiadi - ha aggiunto - C'è entusiasmo, ma ci sono problemi finanziari. Il governo ne dovrà tenere conto, non si possono fare errori".

Le Olimpiadi 2020 a Roma, comunque, sarebbero praticamente a costo zero per lo Stato. Lo afferma lo studio della commissione Fortis, nel quale si rileva che i 4,7 miliardi di euro che dovrebbero essere garantiti dallo Stato come spesa pubblica genererebbero un maggiore gettito erariale per il Paese pari a 4,6 mld di euro. Le Olimpiadi determinerebbero una crescita del Pil pari a 17,7 mld di euro nel periodo 2012-2025 che equivale ad un aumento dell'1,4% del Pil nazionale. Centosettantamila unità l'anno di lavoro per 14 anni: ecco l'incremento occupazionale che può generare un'Olimpiade in Italia.

L'intero volume di spesa per le Olimpiadi a Roma sarebbe infine di 8,2 miliardi di euro, a fronte di un introito di 3,5 mld tra proventi del Comitato Olimpico Internazionale per diritti sponsor e tv, biglietti, sponsor locali e lotterie e ricavi da valorizzazione immobiliare.

Petrucci: "Ce la possiamo fare" - "Lo sport si presenta compatto. Noi ci crediamo è nel nostro Dna fare le Olimpiadi e non solo partecipare": così il presidente del Coni Gianni Petrucci durante la conferenza stampa 'Roma 2020: valori e opinioni". "Ci crediamo - ha aggiunto - perchè ci chiamiamo Italia e in questa fattispecie ci chiamiamo Roma. La nostra squadra compatta
e coesa. E' difficile, lo sappiamo, ma ce la possiamo fare - ha concluso - lo stesso costo del progetto è il più basso di tutti, quello che il Cio predilige".

Guarda anche;
In Inghilterra il fuorigioco costa: vale 50 pence

Commenta la notizia nei Forum

Tutti i siti Sky