Caricamento in corso...
19 gennaio 2012

Obiettivo Londra scende sul tatami con Pino Maddaloni

print-icon

Continua su Sky il percorso verso le Olimpiadi. Per l’appuntamento di stasera su Sky Sport 2 HD ospiti il judoka medaglia d’oro alle Olimpiadi di Sidney 2000, e la ginnasta Carlotta Ferlito, oro al recente Test Event di Ginnastica Artistica. I VIDEO

SPECIALE: tutto sulla marcia verso Londra 2012

VIDEO -
Il sogno paralimpico, verso Londra 2012: tutti i video di "Share your dream"

FOTO -
Quando l'Olimpiade fa la guerra alle guerre - Un 2011 tutto già a cinque cerchi...

GUIDA TV - Obiettivo: Londra 2012 - Le Olimpiadi secondo Sky: così sarà Londra 2012

Continua su Sky il percorso verso le Olimpiadi di Londra 2012. Tutti i giovedì appuntamento con “ Obiettivo Londra 2012” , una lunga prima serata (dalle ore 21 su Sky Sport 2 HD) che porterà i telespettatori dentro l’Olimpiade, con il punto sullo stato dei lavori, tutte le news sugli atleti, con particolare attenzione alla spedizione Azzurra. Interviste esclusive ai protagonisti di ieri e di oggi, raccontate in studio da Giovanni Bruno e dai suoi ospiti.

Per l’appuntamento di giovedì 19 gennaio, ospiti il judoka Pino Maddaloni, medaglia d’oro alle Olimpiadi di Sidney nel 2000, e la ginnasta Carlotta Ferlito, oro al recente Test Event di Ginnastica Artistica di Londra, che le ha regalato la  qualificazione alle prossime Olimpiadi.  

All’interno del programma, la rubrica “Social Games”, per capire in presa diretta come i social networks, da Facebook a Twitter, siano già nel vivo dell’evento sportivo. Questa settimana si parla di Innsbruck, il capoluogo del Tirolo che ospita la prima edizione invernale degli Yog, i Giochi Olimpici dei Giovani in onda fino al 22 gennaio su Sky Sport Extra, canale interamente dedicato all’evento.
E non solo: la puntata propone anche un primo viaggio nel mondo della comunicazione pubblicitaria abbinata allo sport. Procter & Gamble ha annunciato di aver deciso di affiancare il Cio, ma anche molti comitati olimpici nazionali, e tra questi quello italiano, diventando sponsor non solo di atleti top ma anche e soprattutto di quell’esercito di persone che sta dietro le medaglie e ogni risultato: le mamme di tutto il mondo.

Si parla anche dei tanti atleti over 40 che decidono di tornare all’agonismo dopo averlo abbandonato. Il caso di questi giorni è quello della nuotatrice Janet Evans: plurimedagliata ai Giochi, è tornata alle gare a 40 anni compiuti, e dopo due gravidanze, stabilendo subito i tempi che l’hanno qualificata per i Trials pre-Londra.

IL VIDEO SU CARLOTTA FERLITO

Tutti i siti Sky