Caricamento in corso...
09 febbraio 2012

Londra 2012, Montano: "Portare la bandiera? Un po' pesa.."

print-icon

Lo sciabolatore toscano scherza sul portabandiera dei prossimi Giochi e non si tira indietro: "Io ci sono, anche se..sti due etti..chissà se ce la faccio". Stasera a "Obiettivo Londra 2012" ospiti il ct Massimo Barbolini e Luca Pancalli. IL VIDEO

SPECIALE: tutto sulla marcia verso Londra 2012

VIDEO -
Il sogno paralimpico, verso Londra 2012: tutti i video di "Share your dream"

FOTO -
A casa di... Francesca Piccinini - Tutte le Principesse rosa dello sport azzurro - Quando l'Olimpiade fa la guerra alle guerre - Un 2011 tutto già a cinque cerchi...

GUIDA TV - Obiettivo: Londra 2012 - Le Olimpiadi secondo Sky: così sarà Londra 2012

Non è più il "livornese spavaldo e incosciente" che il giorno prima dell'oro olimpico ad Atene prendeva il sole e faceva il bagno al Pireo, poi si presentava in pedana "bello abbronzato" e tornava a casa con un'inaspettata medaglia al collo. Per ripetersi otto anni dopo, a 33 anni, a Londra 2012, Aldo Montano cerca la via della maturità: "Ho una consapevolezza diversa, sono forte e preparato. Poi a Londra dove lo vado a prendere il sole?", scherza a Bologna, presentando l'accordo che lo lega alla Virtus, sua nuova società di riferimento per gli allenamenti (è tesserato per le Fiamme Azzurre). E' invecchiato lo sciabolatore toscano, ma non ha smarrito la voglia di giocare: "Chi porterà la bandiera? Credo la Vezzali. Io però ci sono, anche se un pò pesa. 'Sti due etti di bandiera... chissà se ce la faccio". Tornando serio: "Magari, portarla è un onore per tutti. Stai sventolando la tua italianità e quella di tutta la delegazione italiana. Credo che sia bellissimo, un'emozione unica. Poi se sta a me o non a me, non lo so. Non credo che sia compito mio, ma di qualcun altro. Forse - butta lì - le prossime, se sono ancora vivo".
Di diverso dalla Grecia (a Pechino fu bronzo a squadre) c'è che Montano arriva ai Giochi da favorito, con un Mondiale appena vinto. Ma anche in ripresa da un infortunio ad un tendine, operato dopo Catania e da un altro ad un dito: "Meglio, quando sono mezzo rotto, vado bene". Nè si farà distrarre, assicura, da un'altra delle sue 'passioni': "Io sono fidanzato da cinque anni, ho chiuso con le donne, lasciamo perdere...", dice rispondendo ad una domanda maliziosa.

Barbolini e Pancalli stasera a Obiettivo Londra, su Sky -
Intanto, continua su Sky il percorso verso Londra 2012. Tutti i giovedì appuntamento con “Obiettivo Londra 2012”, una lunga prima serata (dalle ore 21.00 su Sky Sport 2 HD) che porta i telespettatori dentro l’Olimpiade, con il punto sullo stato dei lavori, tutte le news sugli atleti, con particolare attenzione alla spedizione Azzurra. Interviste esclusive ai protagonisti di ieri e di oggi, raccontate da Giovanni Bruno e dai suoi ospiti. Questa sera, giovedì 9 febbraio, in studio ci saranno il Presidente del Cip (Comitato Italiano Paralimpico) Luca Pancalli e il Ct della Nazionale femminile azzurra di volley Massimo Barbolini.  
All’interno del programma, la rubrica “Social Games”, con tutte le curiosità dal web legate all’evento sportivo. Questa settimana, in programma lo speciale “Verso Rio 2016”: una puntata che parla della vittoria di Rio come sede delle prossime Olimpiadi e dei giochi Panamericani del 2007. Inoltre, un approfondimento sul golf, reintrodotto come sport olimpico proprio in occasione di Rio 2016, e uno sui Mondiali 2014 in programma in Brasile. Non manca un divertente filmato con la moglie del presidente statunitense Michelle Obama che fa le flessioni insieme alla conduttrice americana Ellen Degeneres.

Tutti i siti Sky