Caricamento in corso...
27 giugno 2012

Scettico Greene: Bolt a Londra non farà il record del mondo

print-icon
bol

Il record del mondo dei 100 frantumato da Bolt a Berlino nel 2009

Londra -30. "Alle Olimpiadi non migliorerà il suo record del mondo sui 100 metri (9"58) ". La previsione è di Maurice Greene, olimpionico a Sydney 2000. "Ha mostrato di non essere nella stessa forma del 2008. Vincerà, ma non penso che si migliorerà"

Usain Bolt non è in forma come nel 2008 e alle Olimpiadi di Londra non migliorerà il suo record del mondo sui 100 metri (9"58). La previsione è di Maurice Greene, olimpionico a Sydney 2000 ed ex primatista mondiale sulla distanza regina dell'atletica (9"79). "Usain non può farlo (abbassare il suo record sui 100, ndr)", ha detto Greene a Eugene (Oregon), dove sono in corso i Trials Usa di atletica. "Analizzo tutte le gare e lui (Bolt) ha mostrato di non essere nella stessa forma del 2008. Vincerà, ma non penso che si migliorerà", ha aggiunto. "Ha dei problemi fino ai 65 metri, dopo c'è solo lui al mondo", ha spiegato il 37enne ex velocista americano.

Lo sprinter giamaicano aveva battuto il record mondiale alle Olimpiadi di Pechino 2008 (9"69), dove aveva vinto anche i 200 e la staffetta 4x100, per poi abbassarlo ancora un anno dopo, nell'agosto 2009, ai Mondiali di Berlino (9"58 appunto). "A Londra la gara sarà molto più serrata di quello che la gente pensa", ha pronosticato Greene, che sui 100 ha anche vinto la medaglia di bronzo ad Atene 2004 e tre ori mondiali (1997, 1999, 2001). Alle selezioni olimpiche di Eugene gli americani Justin Gatlin (9"80) e Tyson Gay (9"86) hanno in effetti mostrato di essere un buona forma; lo stesso vale per i giamaicani Yohan Blake (9"84) e Asafa Powell (9"85). Di Bolt sono, comunque, le due migliori prestazioni stagionali: 9"79 al Golden Gala e Roma, il 31 maggio scorso; e 9"79 a Oslo il 7 giugno. Per gli atleti giamaicani le selezioni per i Giochi di Londra (27 luglio-12 agosto) sono in programma da domani, giovedì, a Kingston.

Tutti i siti Sky