Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
13 luglio 2012

Londra 2012, alle Olimpiadi tutto è numero

print-icon
lon

I cinque cerchi olimpici a Richmond Park (Getty)

302 medaglie d'oro in palio, 205 nazioni in gioco, 14700 atleti coinvolti, Paralimpiadi comprese: sono solo alcune delle cifre dei Giochi che fra pochi giorni cominceranno nella capitale britannica. Poi, a fare da abaco, toccherà al medagliere...

di Lorenzo Longhi

245 furono gli sportivi, tutti dilettanti, che parteciparono alle Olimpiadi del 1896;

10500
è all'incirca il numero degli atleti che prenderanno parte alle Olimpiadi di Londra 2012. Aggiungendo a questi i 4300 partecipanti alle Paralimpiadi, saranno in totale 14700;

205 le nazioni che prenderanno parte alle Olimpiadi britanniche;

14 le nazioni che presero parte, nel 1896 ad Atene, ai primi Giochi dell'era moderna;

XXX quelle di Londra rappresenteranno l'edizione numero trenta (rigorosamente in numeri romani) delle Olimpiadi dell'era moderna;

3 le edizioni ospitate da Londra (1908, 1948 e 2012), tante quante ne ha ospitate Atene. Londra avrebbe dovuto ospitare anche quelle, annullate, del 1944;

776 a.C. la data dei primi Giochi, ad Olimpia. Sì, insomma: si può dire che la manifestazione abbia avuto un certo successo...;

302 il numero delle medaglie d'oro in palio in questa edizione dei Giochi;

330 tonnellate: è la quantità di frutta e verdura, secondo la stima di un'azienda britannica, verrà consumata dagli atleti durante i Giochi;

27° la temperatura dell'acqua delle piscine dell'Aquatic Centre;

70000 i volontari impegnati, a diverso titolo, nei Giochi londinesi;

9"69 il record olimpico sui 100 metri. E' la gara più attesa delle Olimpiadi. Il record del mondo è invede di 9"58: entrambi sono detenuti da Usain Bolt;

42195 metri la distanza della maratona, per antonomasia "la" gara olimpica;

19 il numero di gara dell'italiano Dorando Pietri nella maratona di Londra 1908, nell'episodio più celebre della storia dei Giochi.