Caricamento in corso...
19 luglio 2012

Nadal, niente Londra: ginocchio ko, salta l'Olimpiade

print-icon

Il portabandiere designato per la Spagna costretto a rinunciare ai Giochi per un'infiammazione al tendine del ginocchio. "È il momento più triste della carriera, ma non sono in condizioni per giocare"

Rafa Nadal non parteciperà alle Olimpiadi di Londra. Il tennista spagnolo, designato portabandiera del suo paese, deve rinunciare ai Giochi a causa di un'infiammazione ai tendini del ginocchio. Un duro colpo per la medaglia d'oro di Pechino. "Non sono in condizioni per giocare. È il momento più triste della mia carriera".

A metterlo fuori gioco è stata la tendinite di cui soffre periodicamente alle ginocchia e che di recente gli aveva di nuovo creato dei problemi. Così, dopo essere stato eliminato al secondo turno a Wimbledon, si era sottoposto alle cure del caso in una clinica di Vitoria e gli erano state prescritte due settimane di riposo. Tutto ciò però non gli sarà sufficiente per andare a Londra e difendere il titolo conquistato quattro anni fa a Pechino.

"Non ce la faccio per Londra - spiega Nadal - e quindi non viaggerò con la delegazione olimpica spagnola per partecipare ai Giochi. Devo pensare ai miei compagni, non posso essere egoista perché prima di tutto vengono lo sport ed il tennis spagnolo. Devo lasciare spazio ad un compagno che sia meglio preparato di me. Ho provato a farcela fino all'ultimo momento - continua il n.3 del ranking Atp - ed è uno dei momenti più tristi per me. Avevo un desiderio grandissimo di esserci e di vivere un momento così speciale come essere il portabandiera della Spagna nella cerimonia di apertura dei Giochi di Londra. Potete quindi immaginare quanto per me sia stato duro prendere questa decisione".

Ora il comitato olimpico spagnolo deve trovare un altro portabandiera. Dovrebbe essere il velista Iker Fernandez, visto che il ciclista Samuel Sanchez, un altro aspirante al ruolo, è anche lui in forte dubbio per Londra a causa di una frattura del dito di una mano e la forte contusione ad una spalla riportate la settimana scorsa in una tappa del Tour.

Tutti i siti Sky