Caricamento in corso...
24 luglio 2012

Londra 2012, l'Italia del tiro a volo fa dietrofront

print-icon

Tutti gli atleti arrivano nella capitale inglese per i Giochi, mentre loro fanno il viaggio inverso e tornano a casa. Gli azzurri del tiro a volo non trovano spazio libero per l'allenamento al Poligono e scelgono di rientrare a Roma per allenarsi

Tutti li danno tra i favoriti, nessuno gli dà un campo d'allenamento.
Sembra strano, invece sta succedendo proprio così agli azzurri del tiro a volo presenti a Londra. Luigi Lodde, Ennio Falco e Chiara Cainero, sotto la guida del CT Francesco Fazi, lasciano temporaneamente l'Olimpiade per tornare ad allenarsi in Italia, vista la seria difficoltà di trovare spazio al Poligono. Rientreranno in Inghilterra giovedì e venerdì, subito prima dell'inizio delle gare.

Tutti i siti Sky