Caricamento in corso...
25 luglio 2012

E irrompe la politica: bufera per Lukashenko e vedove Monaco

print-icon
ved

Ilana Romano, la vedova di un atleta ucciso a Monaco '72, in conferenza stampa

Il comitato organizzatore non dà accredito al presidente della Bielorussia. Lui e il suo regime sono oggetto di sanzioni da parte europea. Il Cio russo protesta. Le vedove del massacro del '72: tutti in piedi per il no al minuto di silenzio chiesto

Lukashenko bandito dai Giochi di Londra: lo ha annunciato via twitter Aleksandr Zukov, primo vicepresidente della Duma e presidente del comitato olimpico russo: "Il comitato organizzatore di Londra non ha dato l'accredito al presidente del comitato olimpico bielorusso Lukashenko: ma lo sport non è fuori dalla politica?". Cosa pensare dei valori e delle tradizioni olimpiche? Ogni scolaro sa che la Grecia era sempre in pace durante i Giochi", aggiunge Zukov. Il presidente della Bielorussia, Aleksandr Lukashenko, e il suo regime sono oggetto di sanzioni da parte europea per il suo pugno di ferro contro opposizione e diritti umani.

Intanto, le vedove di due atleti israeliani uccisi a Monaco nel 1972 hanno chiesto al pubblico presente alla cerimonia di apertura dei Giochi di Londra, venerdì, di alzarsi in piedi durante il discorso del presidente del Cio, Jacques Rogge, per protestare contro il rifiuto opposto ad osservare 1' di silenzio nel 40°anniversario del massacro.

"Non chiediamo alcuna iniziativa dimostrativa da parte degli atleti israeliani durante la sfilata, perché sappiamo che questo non è permesso", ha tenuto a chiarire, durante una conferenza stampa tenuta vicino allo stadio olimpico Ankie Spitzer, vedova dell'allenatore di scherma Andri Spitzer, uno degli 11 atleti e tecnici uccisi a Monaco dopo l'assalto di un commando di Settembre Nero al Villaggio Olimpico. A quelle Olimpiadi partecipò, come velista, l'attuale presidente del Cio, Jacques Rogge, che le vedove delle vittime di Monaco hanno accusato di non aver mostrato fermezza nel fare osservare il minuto di silenzio. "Signor Rogge, lei ha lasciato vincere il terrorismo", ha affermato Ilana Romano, vedova del sollevatore di pesi Josef Romano.

Tutti i siti Sky