Caricamento in corso...
26 luglio 2012

Napolitano al Villaggio: "Scambierei lo spread con gli ori"

print-icon

Il Presidente della Repubblica ha visitato il Villaggio Olimpico, nonostante la tristezza per la scomparsa del consigliere Loris D'Ambrosio . Ed è tornato ad incoraggiare gli Azzurri: "I vostri risultati sportivi tonificanti per l'Italia e gli italiani"

"Scambierei lo spread con qualche medaglia d'oro". Così il Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano, in visita al Villaggio Olimpico, ha scherzato con gli Azzurri. Nonostante la tristezza per la scomparsa del consigliere Loris D'Ambrosio, Napolitano ha voluto onorare l'impegno: "Sulla scaletta ho avuto un attimo di incertezza - ha detto agli atleti - per la repentina e incredibile scomparsa di un grande magistrato, ma poi ho pensato a voi. Per questo sono qui".

Arrivato a bordo di una piccola macchina scoperta con il presidente del Coni Gianni Petrucci e il capo missione azzurra, Raffaele Pagnozzi, Napolitano. è tornato ad incoraggiare la spedizione azzurra per la XXX Olimpiade. "La nostra capacità di affermazione sarà coronata da risultati sportivi tonificanti per l'Italia e gli italiani. L'Olimpiade deve essere una prova per il nostro Paese della capacità di affermare quei valori e quelle virtù che costituiscono la parte più importante del patrimonio dell'Italia".

Il Presidente sarebbe voluto rimanere anche a cena al Villaggio Olimpico, "Ma non voglio che il mio stato d'animo pesi sulla vostra allegria", ha detto, annunciando così il cambio di programma dovuto alla morte del suo collaboratore.

Tutti i siti Sky