Caricamento in corso...
02 agosto 2012

Battisti-Sartori acqua azzurra coppia d'argento contro tutti

print-icon

Nonostante i dieci anni di differenza l'equipaggio italiano ha dimostrato feeling. Il secondo posto nel due di coppia ne è la dimostrazione: "La Federazione non ci considerava adatti", attacca Battisti. "Dedicata al Colonnello Bellantuono", dice Sartori

Una gara in rimonta, tiratissima. Alessio Sartori e Romano Battisti vincono la medaglia d'argento nel due di coppia battuti soltanto dal grande ritorno della Nuova Zelanda. Terzi gli sloveni. L'ordine d'arrivo: 1. Cohen-Sullivan 6'31"67, 2. Sartori-Battisti 6'32"80, 3. Spik-Cop 6'34"35.

"Siamo soddisfatti del nostro percorso". Lo ha detto Romano Battisti, dopo aver vinto la medaglia d'argento insieme a Alessio Sartori nel 2 di coppia di canottaggio ai Giochi di Londra. "Siamo passati ai 500 in testa - ha aggiunto Battisti - ma avevamo la Nuova Zelanda che stava facendo la gara su di noi. Siamo un equipaggio societario e purtroppo non eravamo atleti adatti per la federazione, ma è venuto fuori un grosso equipaggio. Siamo soddisfatti del nostro percorso".

La dedica a Bellantuono. Soddisfatto anche Alessio Sartori. "Il nostro percorso - ha detto Sartori - è stato molto difficile. Abbiamo dimostrato di avere le capacità di potere competere a livello internazionale. Dedico questa medaglia al Colonello Bellantuono, che è stato un secondo papà per tutti e due", ha concluso Sartori.

I complimenti della presidente del Lazio Renata Polverini. "L'argento nel canottaggio agli atleti laziali Alessio Sartori e Romano Battisti ci riempie d'orgoglio. Ai due canottieri pontini vanno le congratulazioni di tutta l'amministrazione regionale per una gara che ci ha davvero emozionato, in cui Alessio e Romano hanno creduto fino in fondo regalandoci una medaglia importante per l'Italia e per il Lazio, che fa il tifo per i suoi sportivi impegnati a Londra". Lo ha dichiarato la presidente della Regione Lazio, Renata Polverini.

Tutti i siti Sky