Caricamento in corso...
03 agosto 2012

Phelps immenso: 100 farfalla d'oro. E' ancora Murray-Federer

print-icon

L'americano vince in 51"21. Lo scozzese batte Djokovic e in finale sfida lo svizzero: è Wimbledon-bis. Usa d'oro nei 200 dorso con la Franklin. La Francia vince i 50 sl con Manaudou. Atletica, prime due medaglie: peso uomini, 10.000 donne

NUOTO
100 farfalla - Lo statunitense Michael Phelps ha vinto l'oro nella finale dei 100 farfalla con il tempo di 51''21. Si dividono il secondo posto e l'argento a pari merito, con 51''44, il sudafricano Chad Le Clos e il russo Evgeny Korotyshkin. Il 'cannibale" dunque non delude e inanella l'ennesimo record della sua straordinaria carriera portando a 21 le medaglie conquistate alle Olimpiadi.

50 sl -
Florent Manaudou ha vinto l'oro olimpico nei 50 stile libero. Il francese, fratello della più celebre Laure - che si è congratulata abbracciandolo dopo la gara - ha nuotato in 21"34. Medaglia d'argento allo statunitense Cullen Jones (21"54), bronzo per il brasiliano Cesar Cielo (21"59).

200 dorso donne
- Medaglia d'oro e record del mondo nei 200 dorso per la statunitense Missy Franklin. La nuotatrice americana ha nuotato in 2'04"06 (il precedente era 2'04"81). Medaglia d'argento per la russa Anastasia Zueva, bronzo all'altra statunitense Elizabeth Beisel.

800 sl - La statunitense Katie Ledecky ha vinto la medaglia d'oro negli 800 stile libero ai Giochi olimpici di Londra con il tempo di 8'14"63. Medaglia d'argento per la spagnola Mireia Belmonte Garcia (8'18"76), medaglia di bronzo per la britannica Rebecca Adlington (8'20"32). 

TENNIS
Singolare maschile - Sarà tra Roger Federer e Andy Murray la finale olimpica sull'erba di Wimbledon, remake dell'ultimo atto del torneo "ufficiale" terminato il 9 luglio scorso con il successo di Re Roger. Il tennista scozzese, idolo di casa, ha battuto in semifinale Novak Djokovic (Serbia) con un duplice 7-5. E' finita invece 19 a 17 al terzo set la maratona tra Roger Federer e Juan Martin Del Potro. Come due pugili, colpo dopo colpo nell'ultimo parziale, i due hanno battuto tutti i record di durata per i match di tre set, non solo olimpici, visto che la sfida è andata avanti per 4 ore e 26 minuti. Del Potro, tornato su grandi livelli, proverà a rifarsi con il doppio misto e nella finale per il bronzo.

Singolare femminile -
Sarà finale per l'oro tra Sharapova e Serena Williams. La russa ha rifilato un secco 6-2 6-3 alla connazionale Kirilenko, mentre nell'altra semifinale, Serena ha lasciato ancora meno spazio alla Azarenka, regolata 6-1 6-2.

Doppio maschile -
I fratelli Bryan sono i primi finalisti. Gli statunitensi hanno battuto i due francesi Bennetteau-Gasquet, che si giocheranno il bronzo.

Doppio femminile - Le ceche Hlavackova-Hradecka hanno battuto le n. 1 Huber/Raymond, degli Stati Uniti, e sono in finale.

ATLETICA

10.000 metri donne - L'etiope Tirunesh Dibaba, già olimpionica a Pechino, ha confermato il titolo nei 10.000 metri donne vincendo l'oro. Con il tempo di 30'20"75 ha preceduto le keniane Sally Kipyego (30'26"37) e Vivian Cheruiyot (30'30"44).

1500 metri batterie uomini -
tra i qualificati, va avanti con il miglior tempo l'algerino Taoufik Makhloufi con il tempo di 3'35''15.

100 metri batterie donne - tra le sette batterie disputate, il miglior tempo l'ha centrato la statunitense Jeter con 10' 83.

Lancio del disco - nelle qualificazioni, miglior risultato per la cubana Barrios con la misura di 65,94.

Lancio del peso maschile, oro al polacco Majewski
- Il polacco Tomasz Majewski, già vincitore a Pechino nel 2008, si è confermato medaglia d'oro nel lancio del peso ai Giochi di Londra, dove ha vinto la prima medaglia in palio nell'atletica. Con la misura di 21,89 metri, Majewski ha preceduto il tedesco David Storl (21,86 m), e lo statunitense Reese Hoffa (21,23 m).

Salto in lungo maschile - nel round di qualificazione, in evidenza il brasiliano Da Silva e l'americano Goodwin, entrambi con la misura di 8,11.

Salto triplo femminile - Un'ottima Olga Rypakova si è qualificata per la finale con la miglior prestazione, 14.79. Avanti tutte le favorite, fuori Simona La Mantia.

Marocchino Laalou escluso dai Giochi - Amine Laalou, atleta marocchino specialista dei 1.500 metri, non prenderà parte ai Giochi. Il Comitato olimpico internazionale (Cio) è stato informato dalla Federazione internazionale di atletica di un possibile caso di positività. Una "sostanza vietata" sarebbe infatti stata rilevata su Amine Laalou in occasione del meeting di Monaco, del 20 luglio scorso.

Antidoping notturno per Asafa Powell. Il giamaicano, uno dei pretendenti al podio dei 100, protesta - anche direttamente al Cio - per la frequenza con cui viene sottoposto a controlli a sorpresa, tre in cinque giorni. L'ultimo ieri in tarda serata, quando lo hanno svegliato mentre stava già dormendo nella sua stanza al villaggio olimpico. Il manager, Paul Doyle, ha raccontato che ieri alle 22.15, "quando Asafa era già a letto", si sono presentati i commissari dell'antidoping. In tutto, ha aggiunto Doyle, "Asafa ha dovuto fare sette test, perché in precedenza ce ne erano stati altri due. E questo sta influendo sulla preparazione".

CICLISMO SU PISTA
Inseguimento maschile a squadre - Nuovo impressionante record per il quartetto britannico formato da Clancy, Kennaugh, Thomas e Burke. Il 3.51.659 abbassa di quasi un secondo  il primato fatto segnare ieri (3.52.499) e vale l'oro, nella sfida contro l'Australia. Bronzo per il quartetto neozelandese.

Keirin femminile - Il sogno di Victoria Pendleton, conquistare l'oro olimpico in casa, è diventato realtà. La beniamina del pubblico britannico ha battuto nella spettacolare finale del keirin la cinese Guo e la sorpresa Lee, atleta di Hong Kong.

Inseguimento femminile a squadre - Nuovo record del mondo per la squadra britannica, rappresentata dalle campionesse del mondo King, Trott e Rowsell. Le britanniche si sono qualificate con il primo tempo 3.19.406 e sono le grandi favorite per la finale di domani.

GINNASTICA

Trampolino maschile - La Cina fa 20 con l'oro di Dong, che ha preceduto il russo Ushakov e l'altro cinese Lu.

BADMINTON
Doppio misto - L'oro numero 21 non tarda molto: a portarlo sono Zhang e Zhao, che battono in finale, in due set, i connazionali Xu e Ma. Bronzo ai danesi Fischer/Pedersen.

CANOTTAGGIO
Quattro di coppia maschile - Oro alla Germania, che ha fatto il vuoto su Croazia e Australia.

Due senza maschile - Neozelandesi imprendibili nella "loro" gara. Argento alla coppia francese, bronzo - col brivido, per un'invasione di corsia - agli inglesi. Quarto l'armo italiano.

Due di coppia femminile - Vincono le britanniche Watkins-Granger, davanti ad Australia e Polonia.

Singolo maschile - Ancora Nuova Zelanda: va infatti a Mahe Drysdale il duello con il ceco Ondrej Synek. Bronzo allo svedese Karonen.

CALCIO
Torneo femmilie - Francia e Stati Uniti in semifinale: le transalpine hanno battuto la Svezia per 2-1. Agevole 2-0 per le favorite americane, contro la Nuova Zelanda. In semifinale anche il Canada che ha battuto 2-0 la Gran Bretagna e il Giappone che ha sconfitto il Brasile per 2-0.

BASKET
Torneo maschile - Ancora spettacolo nel basket uomini con gli Stati Uniti in campo. Il Dream Team seppellisce di punti la Nigeria vincendo 156 a 73. Mattatore dell'incontro Carmelo Anthony a referto con 37 punti e un impressionante 10/12 da tre. Con questo risultato gli Usa hanno stabilito il record olimpico di punti segnati in una sola gara. Gli Usa sono incontrastati leader del gruppo A.

Torneo femminile - Angola-Croazia 56-75, Russia-Australia 66-70, Brasile-Canada 73-79, Turchia-Cina 82-55. Stati Uniti- Repubblica Ceca 81-66.

VOLLEY
Torneo femminile - Brasile-Cina 3-2, Giappone-Russia 1-3, Turchia-Corea del Sud 3-2, Gran Bretagna-Rep. Dominicana 0-3, Stati Uniti-Serbia 3-0, Italia-Algeria 3-0.

BEACH VOLLEY
Torneo femminile - Successo delle austriache Stefanie e Doris Swaigher nel match contro le russe Vasina e Vozakova: 2-1 il finale.

PALLANUOTO
Torneo femminile - Spagna-Ungheria 13-11, Russia-Australia 8-11, Cina-Stati Uniti 6-7.

TIRO A SEGNO
Carabina 50 metri maschile - Nella prova dell'ottavo posto di Campriani, vince il bielorusso Martynov davanti al belga Cox e allo sloveno Debevec.

Pistola 25 metri - Vince il cubano Pupo con il punteggio di 34. Argento all'indiano Kumar e bronzo al cinese Ding.

TIRO CON L'ARCO
Individuale maschile - Finisce con la vittoria di un sudcoreano, ma non Im Dong Hyun, l'ipovedente che aveva sorpreso tutti nelle eliminatorie. E' Oh Jin Hyek a battere in finale il giapponese Furukawa, per 7-1. Bronzo al cinese Dai.

JUDO
+78 kg femminile - Secondo oro cubano della giornata, grazie alla Ortiz, che ha superato la giapponese Sugimoto. Bronzo per la britannica Bryant e la cinese Tong.

+100 kg maschile
- Smuove il medagliere la Francia, grazie a Teddy Riner. Argento al russo Mikhaylin, bronzo a Germania con Toelzer e Brasile con Silva.

SOLLEVAMENTO PESI
-75 kg donne -  La kazaka Svetlana Podobedova ha vinto la medaglia d'oro con un totale di 291 kg. Con lo stesso totale ha chiuso la sua prova anche la russa Natalya Zabolotnaya, che però si è dovuta accontentare della medaglia d'argento essendo risultata più pesante di due etti rispetto all'avversaria al decisivo responso della bilancia. La medaglia di bronzo è stata conquistata dalla bielorussa Iryna Kulesha (269 kg).
- 85 kg uomini - L'oro è andato al polacco Adrian Edward Zielinski. Argento al russo Apti Aukhadov. Bronzo all'iraniano Kianoush Rostami.

PALLAMANO
Torneo femminile - Spagna-Svezia 25-24 (Girone B), Russia-Brasile 31-27 (Girone A)

HOCKEY PRATO
Torneo maschile - Sudafrica-Spagna 2-3 (Girone A), Gran Bretagna-Pakistan 4-1 (Girone A), Australia-Argentina 2-2 (Girone A)

Tutti i siti Sky