Caricamento in corso...
07 agosto 2012

Ferrari beffata, è solo quarta. Volley rosa, che delusione!

print-icon

Nel corpo libero, la ginnasta azzurra fa un ottimo 14.900, come la Mustafina: la russa ha però una miglior punteggio nell'esecuzione ed è lei ad andare sul podio. Bene Donato e Greco nel triplo. L'Italia di Barbolini ko con la Corea

PALLAVOLO
Torneo donne quarti - Incredibile sconfitta per le ragazze di Barbolini che cedono 3-1 alla Corea e non riescono a centrare le semifinali del torneo olimpico. Dopo aver vinto il primo set agevolmente 25-18, l'Italia è calata vistosamente e ha incassato un 25-21, 25-20, 25-18. Il volley rosa, dunque, torna a casa senza potersi giocare le chance di medaglia.

GINNASTICA
Corpo libero - Niente medaglia per Vanessa Ferrari. Sfortunata la ginnasta azzurra, che ha chiuso quarta nonostante un esercizio eccellente e un ottimo punteggio: 14.900. Lo stesso della russa Mustafina, che però ha fatto registrare un miglior punteggio nell'esecuzione - 9.000 contro 8.700 dell'italiana - ed è salita per la quarta volta sul podio. L'oro è andato all'americana Raisman con 15.900, argento alla romena Ponor, 15.200. "Mi sono sbattuta per poter arrivare a medaglia e per tre decimi in meno una ti frega il podio. Per me è un'altra medaglia di legno", si è sfogata in lacrime la Ferrari al termine della gara.

VELA
RS:X - Alessandra Sensini chiude al nono posto la gara olimpica della Rs:X. La regina del wind surf, oro a Sydney, bronzo ad Atene e argento a Pechino, al termine delle 10 regate più la medal race di oggi si è piazzata nona. L'oro, il primo per la Spagna ai Giochi di Londra, è andato a Marina Alabau Neira.

470 uomini - Gabrio Zandonà e Pietro Zucchetti hanno concluso al 3° posto la 10.a regata dietro all'Australia e alla Gran Bretagna.

470 donne - Giulia Conti e Giovanna Micol hanno ottenuto il 17° tempo nell'ottava regata a 3'24" di ritardo dalla coppia australiana attuale leader della classifica.

NUOTO SINCRONIZZATO
Duo - Le azzutte Giulia Lapi e Mariangela Perrupato hanno chiuso la loro prova al 7° posto con il punteggio di 90.720. L'oro è andato alle russe Ishcenko-Romashina (98.900).

PALLANUOTO
Torneo donne, finai 5°-8° posto - L'Italia è stata battuta dalla Cina 14-10 in una delle finali per i piazzamenti non da podio. Le azzurre hanno così chiuso nel peggiore dei modi un torneo al di sotto delle aspettative.

CANOA

K1 500 femminile
- Esordio positivo per Josefa Idem alle Olimpiadi di Londra. La plurimedagliata della canoa azzurra ha infatti staccato il pass per la finale del k1 500 donne. La Idem ha vinto la sua semifinale in 1’52’’232.  "Mi è venuto da piangere quando ho saputo di Alex Schwazer". Josefa unisce alla gioia per la finale nel K1 500 appena conquistata anche tutta l'amarezza per la positività del marciatore azzurro. "E' un lutto per lo sport italiano - ha detto la canoista nell'immediato dopo gara a Sky - Penso anche al lato umano, al dramma che questo ragazzo sta vivendo".

ATLETICA
100 ostacoli donne - Finisce in semifinale la corsa di Marzia Caravelli, che cade nella terza e ultima batteria e non riesce a guadagnare l'accesso alla finale, comunque impresa proibitiva per lei, davanti alle americane e all'australiana Paerson.

110 metri ostacoli uomini - Emanuele Abate si è qualificato per le semifinali dei 110 metri ostacoli con il tempo di 13''46.

Salto triplo - Gli azzurri Greco e Donato hanno saltato rispettivamente 17m e 16m e 86 al primo tentativo e si sono qualificati per la finale del salto triplo con la quarta e l'ottava misura.

5000 metri donne - Elena Romagnolo ha staccato il pass per la finale dei 5.000. Eliminate le altre due azzurre Ejjafini e Weissteiner.

TRIATHLON
Gara maschile - Ha chiuso al 10° posto l'azzurro Alessandro Fabian con il tempo di  1h48'03''. Si è invece classificato 29esimo l'altro italiano in gara Davide Uccellari. La gara è stata vinta dal britannico Alistair Brownlee.

LOTTA GRECO-ROMANA
96 Kg uomini. Daigoro Timoncini è sato eliminato agli ottavi di finale dall'armeno Arthur Aleksanyan 3-0.

Tutti i siti Sky