Caricamento in corso...
02 gennaio 2014

Giochi sicuri: massima collaborazione dagli Stati Uniti

print-icon
oba

Barack Obama e Vladimir Putin si danno appuntamento a Sochi: il 7 febbraio prenderà via l'olimpiade invernale (Foto Getty)

Barack Obama tende la mano alla Russia di Putin alla vigilia dell'Olimpiade invernale di Sochi, per garantire la messa a punto di misure di sicurezza a tutela di atleti e spettatori

Condanna per gli attentati, solidarietà alla popolazione russa e disponibilità a cooperare con le autorità di Mosca per garantire la sicurezza a Sochi 2014: questo il messaggio provenienti dagli Stati Uniti, alla vigilia dell'Olimpiade invernale. "Gli Stati Uniti condannano gli attentati terroristici che ha subito la città di Volgograd, ed esprimono solidarietà al popolo russo contro il terrorismo", ha dichiarato la portavoce del Consiglio per la Sicurezza Nazionale della Casa Bianca Caitlin Hayden. "Il governo americano - ha poi aggiunto -  ha offerto tutto il proprio appoggio al governo russo nei preparativi in materia di sicurezza per i Giochi di Sochi, e saluterebbe l'occasione di una cooperazione rafforzata al fine di garantire la sicurezza degli atleti, degli spettatori e degli altri partecipanti".

Tutti i siti Sky