Caricamento in corso...
10 gennaio 2014

Norvegia fino in... fondo: a Sochi per confermare il primato

print-icon
fav

Da in alto a sinistra i favoriti nello sci di fondo a Sochi: Cologna, Northug, Olsson, Kowalczyk,Bjoergen e Johaug (Foto Getty)

-28 . Gli atleti norvegesi per storia e tradizione sono da sempre i favoriti nello sci di fondo. Anche in Russia lo saranno, con Northug e Bjoergen in prima fila. Cologna, Olsson e Kowalczyk cercheranno di limitare la loro forza 

di Luigi Caputo

Chi riuscirà a fermare i norvegesi? A ogni edizione dei Giochi è la domanda a cui si cerca di dare una risposta. Non trovandola mai. Succede anche nello sci di fondo, disciplina in cui gli atleti norvegesi non hanno quasi mai rivali. Non è un caso se sembra innarrivabile il loro primo posto nel medagliere della disciplina: 88 medaglie, 30 ori. La vecchia URSS, che non esiste più, guarderà per sempre da lontano con 68 medaglie, mentre la Svezia, terza, ne conta 57. E a Sochi saranno ancora i norvegesi i favoriti.

Petter Northug



Quando alle Olimpiadi di Torino del 2006 la Norvegia riuscì a ottenere solo due argenti tra gli uomini nello sci di fondo, molti capirono che fu un errore lasciare a casa quel giovane che in tre Mondiali juniores aveva vinto sei ori. Quel ragazzo era Petter Northug e da allora nessuno si è più sognato di non convocarlo. A Vancouver fu lui il protagonista, mettendosi al collo due ori, un argento e un bronzo. A Sochi questo fondista classe '86 cercherà la definitiva consacrazione. Non è difficile pronosticare che ci riuscirà.

Dario Cologna




E' il grande rivale di Northug. Stessa età, Dario Cologna è un fondista più ecclettico rispetto al norvegese. Riesce ad esprimersi ad alti livelli sia nella tecnica libera che nella classica, risultando uno degli atleti più completi nello sci di fondo. Dalla sua però ha una sola medaglia: l'oro di Vancouver nella 15 chilometri. Un infortunio alla caviglia lo scorso novembre ha influenzato la sua preparazione in vista di Sochi. Lui si dice pessimista sulla possibilità di vincere una medaglia in Russia, ma comunque lo svizzero resta uno dei favoriti.

Johan Olsson


L'Olimpiade di Sochi sarà la sua ultima competizione da atleta. Johan Olsson ha deciso di ritirarsi dall'attività sportiva dopo aver vinto un oro e due bronzi a Vancouver, e un bronzo a Torino. Per questo motivo lo svedese, 34 anni, ha dichiarato di "allenarsi all'estremo delle sue possibilità" per vincere almeno una medaglia, che chiuderebbe in maniera strepitosa una carriera esplosa alla soglia dei trent'anni. Olsson infatti si è imposto in età avanzata ai Giochi e ai Mondiali (un oro e tre argenti), a causa anche dei problemi di tachicardia rivelati nella sua autobiografia

Marit Bjoergen


Gli anni passano, ma è sempre lei la padrona del fondo. Marit Bjoergen è tra le fondiste più titolate della storia. Nel suo palmares vanta tre ori, tre argenti e un bronzo alle Olimpiadi (solo a Vancouver ha vinto cinque medaglie nelle sei prove disputate) e ben 19 medaglie ai Mondiali, di cui 12 d'oro. A 34 anni la norvegese non è sazia di vittorie: a Sochi bisognerà battere ancora lei. Solo l'aritmia cardiaca, di cui soffre da tempo, potrebbe limitarla, come successe nel 2006 a Torino quando fu costretta a ritirarsi.

Justyna Kowalczyk



E' la rivale più agguerrita della norvegese. A Vancouver la accussò di aver ricorso a un farmaco contro l'asma senza il quale, a suo giudizio, "non avrebbe mai vinto". Così la Kowalczyk nel corso del tempo si è dovuta accontentare delle briciole. A Vancouver nel 2010 è riuscita a vincere l'unico oro lasciato dalla Bjoergen (quello nella 30km) e 7 medaglie ai Mondiali.

Therese Johaug


A 25 anni, Therese Johaug cercherà di meritarsi il ruolo di erede della Bjoergen. Molto forte nella staffetta, la norvegese finora ha vinto un oro a Vancouver e 8 medaglie ai Mondiali. Proprio con i successi alla recente edizione iridata in Val di Fiemme, la Johaug si è candidata a essere grande protagonista alla prossima edizione dei Giochi. Oltre al fondo, la campionessa norvegese è vincente anche nel mondo dello spettacolo. E' sicuramente una delle più belle fondiste che partirà per Sochi e in Norvegia spesso veste anche i panni della modella.

Tutti i siti Sky