Caricamento in corso...
29 gennaio 2014

Doping: sospesi tre atleti di biathlon di Russia e Lituania

print-icon
soc

Sochi si prepara ai Giochi, presente e passato: il logo delle Olimpiadi e una statua di Lenin

-9 . La Federazione internazionale di biathlon (Ibu) parla di "quattro risultati di analisi anomale", anche se non precisa dove i controlli sono stati fatti. La Russia era stata coinvolta negli ultimi grandi scandali del biathlon nella stagione 2008-09

Tre atleti di biathlon di Russia e Lituania sono stati provvisoriamente sospesi dopo essere risultati positivi alle prime analisi a nove giorni dal via dei Giochi di Sochi. La Federazione internazionale di biathlon (Ibu) parla di "quattro risultati di analisi anomale", anche se non precisa dove i controlli sono stati fatti. Subito  informato il Cio. L'Ibu aspetta le controanalisi prima di fare commenti sulla vicenda.

La Federazione russa ha annunciato oggi una riunione urgente della commissione antidoping. La Russia è stata coinvolta negli ultimi grandi scandali del biathlon nella stagione 2008-09: positivi all'epo Ekaterina Iourieva, Albina Akhatova e Dimitri Yaroshenko e squalificati due anni dall'Ibu.

Tutti i siti Sky