Caricamento in corso...
02 febbraio 2014

Vita da freestyler: a Sochi anche l'azzurro Markus Eder

print-icon

-5. Per la prima volta lo slopestyle farà parte delle discipline olimpiche . Per il debutto l'Italia avrà il suo degno rappresentante: l'altoatesino con gli sci ai piedi sa fare magie. Quelle che nei 10 anni di sci alpino non aveva mai provato

Lo chiamano Makke, ma in realtà si chiama Markus. È nato a Brunico 24 anni fa e parla un italiano perfetto ma con le erre e l’accento tipici dell’Alto Adige. Markus Eder è l’azzurro più forte nel freestyle sugli sci. Quest’anno per la prima volta andrà alle Olimpiadi di Sochi, le prime in cui lo slopestyle – la disciplina più libera, in cui è specializzato – sarà in gara ai Giochi.

L’obiettivo di Makke non è una medaglia, ma la sua partecipazione può servire per far conoscere agli italiani le meraviglie del freestyle. Che non è soltanto salti spericolati ma tanto lavoro, molta preparazione, tantissima passione e un pizzico – e nemmeno così piccolo – di indispensabile paura. Vi presentiamo Markus Eder. Ricordatevelo, perché ne sentiremo parlare.

Tutti i siti Sky